Arriverà in Europa un vaccino antinfluenzale quadrivalente prodotto su colture cellulari

Farmaci

Arriverà in Europa un vaccino antinfluenzale quadrivalente prodotto su colture cellulari

redazione

Seqirus, azienda produttrice di vaccini antinfluenzali, ha annunciato l’intenzione di commercializzare in Europa il nuovo vaccino antinfluenzale quadrivalente prodotto su colture cellulari (QIVc). Secondo l’azienda, sarà il primo vaccino di questa categoria a essere autorizzato in Europa, dopo essere stato approvato dall’Fda negli Stati Uniti nel 2016, ed è prodotto su colture cellulari anziché su uova.

Recenti studi di laboratorio hanno dimostrato che alcuni virus influenzali subiscono mutamenti quando vengono prodotti mediante la coltivazione su uova, come avviene per i vaccini antinfluenzali convenzionali. Queste mutazioni non sono invece state osservate in virus influenzali realizzati su colture cellulari.

Il vaccino antinfluenzale quadrivalente viene prodotto negli impianti Seqirus in North Carolina (Stati Uniti), un sito originariamente sviluppato in collaborazione con il Governo degli USA per combattere la minaccia di pandemie.

«Abbiamo lavorato a lungo per sviluppare questa nuova tecnologia e far crescere rapidamente la nostra produzione – dichiara Gordon Naylor, presidente di Seqirus - al fine di poter offrire questo innovativo vaccino su cultura cellulare anche agli operatori sanitari e ai loro pazienti in Europa».

Seqirus ha presentato all’Agenzia europea del farmaco (Ema) la domanda per l’autorizzazione all’immissione in commercio del vaccino e si sta preparando per il lancio nei Paesi europei per la stagione influenzale 2019-2020.