Anche AstraZeneca, Boehringer Ingelheim e Poliambulanza tra i Top Employers Italia 2019

Riconoscimenti

Anche AstraZeneca, Boehringer Ingelheim e Poliambulanza tra i Top Employers Italia 2019

di redazione

AstraZeneca Italia per il quinto anno consecutivo, Boehringer Ingelheim Italia e Fondazione Poliambulanza per il sesto anno consecutivo hanno ottenuto il riconoscimento di Top Employers 2019 assegnato dal Top Employers Institute, l’ente che certifica le aziende che si distinguono nel prendersi cura dei propri dipendenti.

«Siamo molto orgogliosi che AstraZeneca abbia nuovamente ricevuto questo importante riconoscimento. Anno dopo anno – commenta Patrizia Fabricatore, Vice President HR & Internal Communication di AstraZeneca Italia - continua il nostro impegno per creare un ambiente di lavoro sempre migliore e una cultura aziendale positiva orientata all’inclusione, alla fiducia, al confronto e all’ascolto dei diversi punti di vista. Cerchiamo infatti di rispondere alle esigenze dei nostri collaboratori, sia come professionisti sia come persone, da una parte mettendo a punto insieme a loro percorsi di sviluppo e formazione, affinché ciascuno possa esprimere al meglio il proprio potenziale, dall'altra continuando ad ampliare la gamma di servizi, benefit e iniziative per favorire il benessere e l’equilibrio tra lavoro e vita privata». Confermata la certificazione Top Employers Europe, conseguita da AstraZeneca Italia lo scorso anno.

Anche Boehringer Ingelheim Italia è stata certificata dal Top Employers Institute, Top Employer Europe 2019 e Top Employer Italia 2019, grazie all'impegno nel favorire le condizioni di lavoro dei propri dipendenti. L'azienda «da sempre è attenta al benessere dei propri collaboratori – assicura Antonio Barge, direttore HR di Boehringer Ingelheim Italia - conciliando le responsabilità professionali con la vita oltre il lavoro. L’attenzione al benessere dei collaboratori si concretizza in iniziative pensate partendo dalle loro esigenze reali, quali una flessibilità oraria giornaliera e altre modalità di lavoro come part time e il lavoro da casa, esteso a tutti i livelli, compatibilmente con le attività svolte, e senza limiti di giornate usufruibili nel corso dell’anno, ovviamente questo è possibile solo con uno stretto rapporto di fiducia tra i collaboratori e i propri capi».

Dal canto suo, Fondazione Poliambulanza è l’unico istituto ospedaliero ad aggiudicarsi per il sesto anno consecutivo la certificazione Top Employers 2019. «Accogliamo con orgoglio questo riconoscimento – dice Daniela Conti, direttore Risorse umane di Fondazione Poliambulanza - che mette in luce come Poliambulanza eccella non solo per la qualità delle cure offerte ma anche per le misure volte alla crescita e alla tutela del benessere dei suoi dipendenti. L’attenzione improntata al lavoratore come persona è un aspetto imprescindibile che da sempre guida il nostro operato. Un valore identitario – conclude - che ci connota e che ci pone in continuità con la mission dei nostri padri fondatori».

Le aziende certificate Top Employer 2019 «hanno dimostrato di poter offrire condizioni di lavoro straordinarie ai propri dipendenti – spiega David Plink, CEO di Top Employers Institute - e di sviluppare una strategia HR focalizzata sulla centralità delle persone. Queste aziende contribuiscono ad arricchire il mondo del lavoro con la loro eccezionale dedizione all’eccellenza delle risorse umane e per questo sono riconosciute come Employers of Choice».