Animatori e anestesisti sui treni Frecciarossa per far conoscere la sepsi

World Sepsis Day/2 

Animatori e anestesisti sui treni Frecciarossa per far conoscere la sepsi

redazione

È più diffusa di infarto e tumori, ma se non tutti sanno cosa sia. La sepsi è una malattia scatenata da un’infezione che può dare origine a una reazione capace di danneggiare i nostri organi, cervello, rene, fegato, intestino, cuore e metterli fuori uso. In Europa si registrano 400 casi su 100mila abitanti ogni anno. Tutti possono venirne colpiti, senza distinzione di sesso e di età, con conseguenze gravi. Le persone più a rischio sono quelle con ridotte difese immunitarie.

Per sconfiggerla è fondamentale intervenire ai primi segnali con la scelta della giusta terapia antibiotica. È quanto verrà ricordato in occasione della Giornata Mondiale della Sepsi con varie iniziative. Tra queste c’é quella degli anestesisti, rianimatori della Siaarti, che, grazie alla collaborazione con Trenitalia, svolgeranno un’attività d’informazione sulla Sepsi a bordo dei freccia rossa il 13 settembre. I passeggeri riceveranno del materiale informativo e un questionario allo scopo di sondare il grado di conoscenza della popolazione sulla  sepsi. I medici saranno presenti sui treni della tratta Torino/Milano/Firenze/ Bologna /Roma e Napoli.