AstraZeneca si trasferisce al MIND di Milano

Nuova sede

AstraZeneca si trasferisce al MIND di Milano

di redazione

AstraZeneca trasferisce la sua sede al Milano Innovation District (Mind), il  nuovo distretto milanese nato dalla riconversione degli edifici di Expo 2015 per favorire la ricerca e l’innovazione. La multinazionale anglo-svedese ha annunciato un contributo di due miliardi al PIL nei prossimi 3 anni, un raddoppio dei posti di lavoro per la filiera che passeranno dai 3mila del 2020 ai 6mila nel 2023, un investimento in ricerca e sviluppo di 48 milioni di euro, con un aumento considerevole dei benefici per il Servizio Sanitario Nazionale a oltre 200 milioni. L’impegno di AstraZeneca e la produzione di valore per il l’Italia sono contenuti all’interno del documento “AZ Valore”, sviluppato da The European House – Ambrosetti e presentato oggi, 18 novembre, nel corso di un evento istituzionale che si è tenuto al Mind. 

«Il trasferimento del nostro headquarter a Mind significa confermare il ruolo strategico di AstraZeneca all’interno del sistema Paese, un modello che evidentemente si estenderà oltre i confini del distretto milanese. Le nostre attività dirette e le filiere coinvolte riescono già a generare un forte effetto moltiplicatore sull’intera economia italiana, che prevediamo di raddoppiare nei prossimi tre anni producendo benefici importanti per il sistema sanitario nazionale e per la società», ha dichiarato continua Lorenzo Wittum, presidente e AD di AstraZeneca. 

Lo studio AZ Valore, con le informazioni dettagliate su come e dove AstraZeneca produce innovazione e valore per il Paese, è consultabile sul sito web di AstraZeneca Italia.