Fibromialgia, un instant book su diagnosi e terapie

L'iniziativa

Fibromialgia, un instant book su diagnosi e terapie

di redazione

Colpisce circa 2 milioni di italiani, tre volte su quattro donne, ma a oggi è ancora poco conosciuta. La diagnosi avviene con difficoltà e spesso in ritardo. Parliamo della fibromialgia, patologia che letteralmente significa dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose, cioè i legamenti e i tendini.

A questa malattia è dedicato l’instant book realizzato da Aisf-Odv, Associazione italiana sindrome fibromialgica, che rappresenta e assiste i pazienti colpiti, ed è stato illustrato mercoledì 3 marzo in un webinar on line.

«Per chi soffre di sindrome fibromialgica – sottolinea Piercarlo Sarzi Puttini, presidente Aisf-Odv - non ci sono farmaci totalmente efficaci. Tuttavia, la terapia farmacologica è importante per il controllo della sintomatologia. Per il dolore fibromialgico, e per aiutare il sonno, si prediligono farmaci antidepressivi, antiepilettici e miorilassanti, che sono in grado di agire sui meccanismi che innescano il dolore nel sistema nervoso centrale».

I farmaci, però, da soli non sono sufficienti, avverte Sarzi Puttini: «L’educazione del paziente e l’esercizio fisico sono fondamentali. Per “educazione” s’intende aiutare il paziente a comprendere la fibromialgia e imparare a conviverci, legittimando la sua sofferenza. Va perseguito inoltre il raggiungimento e mantenimento di una corretta forma fisica, tramite l’esercizio aerobico e la perdita di peso e una corretta educazione nutrizionale».

Ciascun paziente «deve essere esortato a trovare la propria dimensione terapeutica in termini complementari – precisa Laura Bazzichi, reumatologa dell’Azienda ospedaliero-universitaria pisana – identificando con questo termine tutti quegli approcci che sono in grado di affiancare, senza sostituire, le terapie farmacologiche convenzionali, comportandosi come appoggio. In questo gruppo ritroviamo, per esempio, l’agopuntura, la spa-terapia, l’ozonoterapia, le tecniche mente-corpo come yoga, pilates, feldenkrais».

L’instant book “Fibromialgia, se la conosci ci puoi convivere” ha ricevuto un supporto educazionale non condizionato di Alfasigma e nasce come iniziativa editoriale della testata giornalistica PharmaStar. È scaricabile gratuitamente dal sito di Aisf-Odv (www.sindromefibromialgica.it).