Filippo Anelli riconfermato alla guida della Federazione degli ordini dei medici

Professioni

Filippo Anelli riconfermato alla guida della Federazione degli ordini dei medici

di redazione

Sarà ancora Filippo Anelli a guidare per i prossimi quattro anni la Fnomceo, la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri.

Il nuovo Comitato centrale, riunito il 29 marzo, lo ha infatti riconfermato presidente, all’unanimità. Sempre all’unanimità sono stati riconfermati Giovanni Leoni alla vicepresidenza, Roberto Monaco come segretario e Gianluigi D’Agostino tesoriere. A comporre il nuovo Comitato centrale anche il presidente e vicepresidente della Commissione albo odontoiatri, Raffaele Iandolo e Brunello Pollifrone.

Hanno votato 105 Ordini su 106, esprimendo 1.528 voti su 1.533 disponibili. I voti di lista sono stati il 65%; il 35% le preferenze attribuite ai singoli candidati. Il presidente uscente, Filippo Anelli, ha ottenuto l’85% delle preferenze.

La riunione del Comitato appena insediato si è aperta nel ricordo dei medici che hanno perso la vita per il Covid, dal primo, Roberto Stella, all'ultimo in ordine di tempo, Tolmino Rossi, consigliere dell’Ordine di Fermo.

«La professione non si è tirata indietro durante la pandemia – ha detto Anelli - ha dimostrato di essere disponibile sul campo e di essere il vero collante per l’unità d’Italia».

Anelli ha anche rivolto un invito agli italiani «a credere sempre più nella scienza. Noi siamo parte integrante della comunità scientifica: i medici sono anche ricercatori, contribuiscono in maniera determinante a sottolineare le evidenze, le verità scientifiche. Invitiamo i cittadini ad avere fiducia nei medici. Se hanno fiducia nei medici hanno fiducia nella scienza, se hanno fiducia nella scienza hanno fiducia nei vaccini. E proprio nei vaccini – ha sottolineato - si trova la strada per uscire da questa pandemia».

Hanno votato 105 Ordini su 106, esprimendo 1528 su 1533 disponibili. I voti di lista sono stati il 65%; il 35% le preferenze attribuite ai singoli candidati. Il presidente uscente, Filippo Anelli, ha ottenuto l’85% delle preferenze.