La fontana dei quattro fiumi si illumina contro il cancro

World cancer day

La fontana dei quattro fiumi si illumina contro il cancro

di redazione

Si celebra oggi la Giornata mondiale per la lotta al cancro (World cancer day- WCD), promossa dall'Unione internazionale contro il cancro (Uicc) e sostenuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il claim della Giornata mondiale quest'anno è I Am And I Will (Io sono e lo farò), un invito forte all’azione e all’impegno personale, associazionistico e istituzionale

Per l’occasione, cittadini, associazioni e istituzioni si incontreranno a Piazza Navona a Roma, in un luogo simbolo per la città e il mondo, per essere protagonisti e parlare di prevenzione, cure e stili di vita contro il cancro. Dalle 18:30 alle 24 la Fontana dei quattro fiumi del Bernini sarà illuminata di blu e arancione, i colori della Giornata mondiale.

Mentre nelle vicinanze della fontana sarà posta una cornice con il claim I Am And I Will e il logo del WCD, dove i partecipanti potranno farsi fotografare con lo sfondo della fontana illuminata per poi postare la foto sui social, e lasciare la loro firma o un messaggio su un pannello posto al lato.

Parteciperanno all’evento il ministro della Salute Giulia Grillo, il sottosegretario al ministero della Salute Armando Bartolazzi, il direttore generale dell’IFO Francesco Ripa di Meana e i direttori scientifici dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena, dell'Istituto Dermatologico San Gallicano, Gennaro Ciliberto e Aldo Morrone.

L’evento si svolge in collaborazione con l'IFO-Istituto Nazionale Tumori Regina Elena, l'Istituto San Gallicano e con il supporto tecnico di Acea.

L’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena e l’Istituto dermatologico San Gallicano si sono occupati della diffusione dell’iniziativa presso le associazioni e sui canali social. Inoltre gli specialisti dei due IRCCS risponderanno durante il mese di febbraio a quesiti sulle novità riguardo diagnosi e cura dei principali tumori che colpiscono la popolazione e i tumori rari, attraverso la propria  pagina ufficiale Facebook.