Gli ingegneri clinici italiani premiati negli Stati Uniti

Riconoscimenti

Gli ingegneri clinici italiani premiati negli Stati Uniti

di redazione

L'American College of Clinical Engineering (ACCE) ha attribuito all'Associazione italiana di ingegneria clinica (Aiic) l'International Organization Award 2021: il prestigioso riconoscimento è stato comunicato ufficialmente al presidente Aiic, Umberto Nocco, con una lettera inviata dal presidente ACCE, Illir Kullolli, e dal Chairman del Comitato Advocacy, Kevin Kreitzman.

L'Award è stato attribuito per il contributo alla gestione e sviluppo dell'ingegneria clinica e delle tecnologie per la salute, «sviluppando – informa una nota - una rappresentanza ed assicurando un profilo associativo che seguono lo spirito di innovazione, collaborazione e qualità professionale interpretati da ACCE, WHO (Organizzazione mondiale della sanità) e IFMBE (Federazione internazionale di ingegneria biomedica). Si tratta di un premio, quindi, di enorme importanza, visibilità e prestigio nella comunità mondiale delle tecnologie healthcare e delle professioni ad esse collegate».

«Siamo decisamente soddisfatti e orgogliosi di questo riconoscimento attribuito alla nostra Associazione» commenta Nocco, il cui ringraziamento va a Lorenzo Leogrande, past president, e al Consiglio direttivo dell'Aiic «perchè questo Award va proprio a premiare il lavoro che loro hanno svolto sia in Italia che in sede internazionale».

Nata nel 1988, l'American College of Clinical Engineering è probabilmente la più importante organizzazione internazionale di rappresentanza professionale nell'ambito dell'ingegneria clinica. L'Award 2021 sarà consegnato all'Aiic nel corso della HIMSS Conference 2021 che si terrà, pandemia permettendo, a Las Vegas nel prossimo mese di agosto.