Jonathan W. Friedberg è il prossimo direttore del Journal of Clinical Oncology

ASCO

Jonathan W. Friedberg è il prossimo direttore del Journal of Clinical Oncology

di redazione

Entrerà in carica tra poco meno di un anno, ma intanto l'American Society of Clinical Oncology (ASCO) si porta avanti: Jonathan W. Friedberg, infatti, assumerà la carico di direttore del Journal of Clinical Oncology (JCO), la rivista di punta dell'ASCO, a giugno del 2021. JCO pubblica ricerche all'avanguardia sulla diagnosi e il trattamento dei pazienti con cancro ed è una delle riviste di oncologia più citate al mondo.

Friedberg è un oncologo «altamente qualificato che ha dimostrato l'eccellenza nella ricerca e nel trattamento di pazienti con tumori ematologici» ricorda il presidente dell'ASCO Lori J. Pierce, sottolineando le competenze di Friedberg anche nel campo del trattamento e della ricerca dei tumori solidi. «Siamo orgogliosi di averlo a bordo – aggiunge - per guidare JCO come prossimo direttore».

Friedberg ha conseguito la laurea in Medicina all'a Harvard Medical School e da oltre venti anni si occupa dei tumori del sangue. Attualmente è direttore del Wilmot Cancer Institute e professore di Medicina al Medical Center dell'Università di Rochester.

JCO «è una delle espressioni più visibili dei valori fondamentali di ASCo» commenta Clifford A. Hudis,CEO dell'Associazione, e Friedberg «può estendere l'eredità dei suoi stimati predecessori durante questo periodo di opportunità senza precedenti e di cambiamenti nell'editoria, nei media digitali, scienza e medicina».

L'evoluzione del JCO «negli ultimi dieci anni è stata impressionante – ricorda Friedberg - e come prossimo direttore non vedo l'ora di mantenere questo slancio positivo e di cogliere l'occasione per intraprendere nuove iniziative».

Friedberg succederà a Stephen A. Cannistra, sotto la cui direzione il fattore di impatto del JCO è salito a 32.956, posizionandosi nell'1% al vertice di tutte le riviste.