Le malattie cardiovascolari non fanno paura alle persone con diabete

L'indagine

Le malattie cardiovascolari non fanno paura alle persone con diabete

redazione

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte nelle persone con diabete di tipo 2: rispetto a una persona sana, chi ha il diabete ha rischio di morte per infarto doppio; quello di morire a causa di un ictus è addirittura quadruplo. 

Nonostante ciò, chi soffre di diabete sottovaluta i rischi cardiovascolari  secondo i risultati preliminari dell’indagine Taking Diabetes to Heart, presentati all’International Diabetes Federation Congress. 

In particolare, tra le persone con diabete di tipo 2, 1 persona su 3 si considera a basso rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari, 1 persona su 4 non è mai venuta a conoscenza né ha ricevuto informazioni rispetto al rischio di malattie cardiovascolari, anche a distanza di anni dalla diagnosi di diabete di tipo 2 e 1 persona su 6 non ha mai parlato con il medico o il team diabetologico di questo rischio. 

L’indagine, promossa dall’International Diabetes Federation IDF in collaborazione con Novo Nordisk, ha coinvolto sinora 943 partecipanti in 32 Paesi, e ha evidenziato non solo una scarsa consapevolezza, ma anche l’assenza di dialogo sul tema tra pazienti e operatori sanitari. La raccolta dei dati proseguirà fino a marzo 2018.