Riconoscimento al vaccino MSD per la prevenzione dell’Herpes Zoster

Prix Galien Italia 2019

Riconoscimento al vaccino MSD per la prevenzione dell’Herpes Zoster

di redazione

Per il terzo anno consecutivo un vaccino di MSD riceve il Prix Galien Italia, nella categoria Real World Evidence.

A oltre dieci anni dall’immissione in commercio e in seguito alla progressiva introduzione nei programmi nazionali di immunizzazione, si sono accumulati numerosi dati sull’impatto del vaccino vivo dell’Herpes Zoster, che ne hanno confermato il profilo di sicurezza, efficacia vaccinale e tollerabilità.

Il virus della Varicella Zoster contratto in giovane età permane nei gangli nervosi. Il vaccino, prevenendo la riattivazione del virus, previene l’Herpes Zoster e, soprattutto, la sua dolorosa e invalidante complicanza, la

nevralgia post erpetica (PHN). Si stima che in Italia, ogni anno, si registrino circa 157 mila casi di Herpes Zoster.

«Sono molto orgogliosa del riconoscimento ottenuto dal vaccino vivo dell’Herpes Zoster – assicura Nicoletta Luppi, presidente e amministratore delegato di MSD Italia – perché non bisogna sottovalutare l’importanza di prevenire una patologia con un’unica somministrazione di vaccino evitando il dolore della nevralgia post-erpetica che può avere un impatto invalidante nella vita di migliaia di persone».