Un roadshow sul valore della donazione di sangue

La Campagna

Un roadshow sul valore della donazione di sangue

di redazione

Parte da Milano il roadshow di incontri gratuiti e aperti al pubblico con esperti ematologi e associazioni di pazienti per parlare dell’importanza della donazione del sangue, soprattutto per chi è costretto a ricorrere a frequenti trasfusioni. In Italia attualmente i donatori di sangue sono un milione e 750 mila e l’autosufficienza nazionale è in bilico perché, anche a causa del calo demografico, si delinea una diminuzione dei donatori “stabili” tra le giovani generazioni. Nel medio periodo, la carenza strutturale di sangue potrebbe compromettere la salute delle persone che, a causa dell’anemia, sono costrette a sottoporsi a frequenti trasfusioni di sangue, come i pazienti affetti da sindromi mielodisplastiche e beta-talassemia.

È da questo possibile che prende corpo la campagna Magnifico Donare, promossa da UNITED Onlus, Federazione Italiana delle thalassemie, emoglobinopatie rare e drepanocitosi, e Aipasim Onlus, Associazione italiana pazienti con sindrome mielodisplastica, in collaborazione con Avis e il supporto non condizionante di Celgene.

Il primo appuntamento in programma si è svolto mercoledì 30 ottobre a Milano con il coinvolgimento di ematologi, rappresentanti delle associazioni e la partecipazione della cantante Chiara Galiazzo, che interpreta un brano inedito dedicato alla campagna. Insieme alla musica, la campagna utilizza le immagini, con cinque videoanimazioni ispirate al tema del dono, che raccontano come anche piccoli piccoli gesti di altruismo possano fare la differenza. La conferenza stampa è stata seguita dalla prima proiezione open air in Piazza San Babila.

La campagna farà tappa nei prossimi mesi in diverse città italiane, con incontri pubblici d’informazione con la partecipazione di clinici, Associazioni pazienti e della testimonial.