“Shared decisons, one policy”, il primo Forum internazionale dedicato ai diritti dei pazienti

L’evento

“Shared decisons, one policy”, il primo Forum internazionale dedicato ai diritti dei pazienti

di redazione

Condivisione. È la parola chiave della strategia comunitaria europea per le politiche sanitarie: i cittadini non devono restare ai margini delle decisioni. Ed è questo il principio che fa da sfondo al International Forum on Cancer Patients Empowerment dal titolo “Shared decisions, one policy” che si terrà a Milano il 16 e il 17 maggio.  

Si tratta del primo Forum internazionale dedicato ai diritti dei pazienti e al loro attivo coinvolgimento nel processo decisionale clinico e nelle politiche di sanità pubblica nell’era dell’oncologia personalizzata.

Interverranno rappresentanti dei pazienti, gli operatori sanitari, politici, legislatori e regolatori, organizzazioni internazionali, organismi governativi e aziende farmaceutiche. 

Una sessione verrà dedicata al delicato tema dell’equilibrio tra innovazione e sostenibilità, in uno scenario caratterizzato dalle grandi novità dell’oncologia di precisione e della medicina genica e personalizzata. 

Nella seconda giornata si entrerà nel vivo del nuovo scenario terapeutici con la testimonianza di Paolo Corradini, Direttore del Dipartimento di Oncologia ed Onco-ematologia dell’Ateneo milanese, che descriverà l’attività di quello che è un centro di eccellenza europeo, dedicato alla ricerca e cura oncologica.  Il Forum avrà luogo presso l’Università degli Studi di Milano

La partecipazione è aperta a tutti gli interessati, previa registrazione sul sito: www.forumcpe.it.