Mano-bionica.jpg

Dopo 10 anni di ricerche, gli scienziati sono riusciti a restituire ai pazienti amputati la cosiddetta “propriocezione”