oranoid-cross-section.jpg

L'organoide servirà per comprendere il normale sviluppo neurologico umano e le malattie cerebrali, per testare nuovi farmaci e - perché no? - per aiutare a perfezionare l'intelligenza artificiale.