surprised face on smartphone.jpg

Il quesito sulle proprie condizioni di salute viene lanciato all’universo-mondo del Web e raccolto da una folla di “gentili sconosciuti” che nel giro di pochi minuti arriva in soccorso del paziente mischiando messaggi di solidarietà a proposte di diagnosi