tbicheck.jpg

Un nuovo strumento diagnostico potrebbe rivalersi prezioso per pugili e giocatori di football. Basta analizzare una goccia di sangue per scoprire in 10 minuti se la botta alla testa ha procurato danni cerebrali. Immagine: ©Unige