I disturbi mentali non vengono mai da soli

Lo studio

I disturbi mentali non vengono mai da soli

man.jpg

Le persone con disturbi mentali hanno un maggior rischio di avere problemi di salute fisici rispetto alla popolazione generale e ciò si traduce in una ridotta aspettativa di vita.
di redazione

Esiste un legame tra disturbo mentale e malattia fisica. E questo legame non è generico, ma specifico: chi soffre di un particolare tipo di disturbo psichico ha un rischio maggiore di ammalarsi di una determinata malattia. 

A disegnare la prima “mappa” dell’associazione ricostruendo i collegamenti tra mente e corpo è stato un gruppo di ricercatori danesi che ha individuato una correlazione tra 10 disturbi mentali e 31 condizioni cliniche. Gli accoppiamenti emersi nello studio sono stati descritti sul New England Journal of Medicine e rappresentati graficamente in tabelle accessibili on line

Chi soffre di disturbi dell’alimentazione, per esempio, ha maggiori probabilità di sviluppare patologie dell’apparato urogenitale rispetto alla popolazione generale (con un rischio di 3,6 volte maggiore). 

I ricercatori hanno raccolto informazioni sulla salute di quasi 6 milioni di persone archiviate nei database sanitari danesi che sono tra i più accurati del mondo. 

Sono stati presi in considerazione i disturbi mentali appartenenti a 10 categorie: disturbi organici, disturbo da uso di sostanze, schizofrenia, disturbi dell'umore, disturbi nevrotici, disturbi alimentari, disturbi della personalità, disabilità intellettiva, disturbi dello sviluppo e disturbi comportamentali.

Sul lato fisico, sono state analizzate 31 condizioni mediche di 9 tipi diversi: circolatorio, endocrino, polmonare, gastrointestinale, urogenitale, muscoloscheletrico, ematologico, neurologico e tumorale. 

Dal campione sono state selezionate circa 700mila persone con una diagnosi di disturbo psichico ricevuta in media a 32 anni seguite per circa 16 anni. I dati dei ricoveri ospedalieri e delle prescrizioni mediche hanno permesso agli scienziati di ricostruire il legame tra malattie della mente e malattie del corpo. 

In generale, le persone con disturbi mentali hanno un maggior rischio di avere problemi di salute fisici rispetto a quelle senza. In particolare, i pazienti con disturbo dell’umore risultano più inclini a sviluppare malattie cardiovascolari soprattutto a ridosso della diagnosi psichiatrica, mentre disturbi mentali dovuti all’uso di sostanze sono associati a un aumento del rischio di soffrire di malattie gastrointestinali. 

Ma il legame a volte va nel senso inverso: pazienti con una diagnosi di schizofrenia riducono le probabilità di sviluppare malattie muscoloscheletriche e chi soffre di disturbi dell’umore riduce il rischio di ammalarsi di tumore. 

«I pazienti psichiatrici hanno una mortalità prematura correlata ad alcune condizioni mediche. Avevamo bisogno di uno studio completo per mappare i collegamenti tra diversi tipi di disturbi mentali rispetto a diversi tipi di condizioni mediche generali. Il nostro studio ha fornito questo "atlante”», ha detto John Joseph McGrath della Aarhus University, a capo dello studio.