Ecco la nuova lista dei farmaci essenziali secondo l’Oms

L’elenco

Ecco la nuova lista dei farmaci essenziali secondo l’Oms

Aggiunte la nuova terapia anti epatite C, la profilassi per l’Hiv e due nuovi antitumorali
redazione

Antibiotici e farmaci per l’Hiv, l’epatite C, la tubercolosi e la leucemia. Sono le voci aggiunte alla nuova lista dei medicinali essenziali dell’Oms, . Con quest’ultimo aggiornamento sono state introdotte 30 medicine per adulti  e 25 per bambini e sono state inserite nuove indicazioni terapeutiche per 9 prodotti già presenti nell’elenco, portando a 433 il numero di farmaci considerati fondamentali per fronteggiare i bisogni principali della salute pubblica. 

«Medicinali sicuri ed efficaci sono una componente essenziale di qualunque sistema sanitario - ha dichiarato Marie-Paule Kieny, Assistant Director-General for Health Systems and Innovation dell’Oms - Assicurare a tutte le persone l’accesso ai farmaci di cui hanno bisogno, nel luogo e nel momento in cui ne hanno bisogno, è vitale per il progresso dei paesi verso una copertura sanitaria universale». 

Nuove indicazioni: 3 categorie di antibiotici

Consigliare l’antibiotico giusto per l’infezione giusta, ridurre l’antibiotico resistenza, preservare l’efficacia degli antibiotici utilizzati come ultima risorsa, quando tutte le precedenti terapie hanno fallito.  Sono gli obiettivi delle nuove indicazioni proposte dagli esperti dell’Oms che dividono gli antibiotici in tre categorie. 

Del primo gruppo, “access”, fanno parte gli antibiotici usati per un’ampia gamma di infezioni comuni come la polmonite. L’Oms raccomanda di avere sempre a disposizione medicinali di questa categoria, come l’amoxicillina.

Nel secondo gruppo, “watch”, si trovano quegli antibiotici indicati per un numero ristretto di infezioni, come la ciprofloxacina usata per cistiti o bronchiti. Il ricorso a questi farmaci deve essere drasticamente ridotto per limitare il più possibile l’insorgere della resistenza. 

Il terzo gruppo, “reserve”, comprende antibiotici come la colistina e alcune cefalosporine  che dovrebbero essere mantenute come ultima risorsa e usate esclusivamente dopo avere visto fallire tutte le altre terapie.

Altre aggiunte

La lista dell’Oms si è allungata con l’aggiunta di due medicinali contro il cancro, una nuova terapia anti epatite C che combina due principi attivi, una profilassi per l’Hiv per prevenire l’infezione tra persone ad alto rischio. 

Sono farmaci essenziali il dasatinib e il nilotinib per il trattamento della leucemia mieloide cronica resistente alle terapie standard. È fondamentale anche, secondo l’Oms, garantire l’accesso alla prima terapia anti epatite C (sofosbuvir + velpatasvir) che agisce su tutti e sei i genotipi della malattia e al  dolutegravir per l’Hiv. 

L’Essential Medicine List dell’Oms viene aggiornata ogni due anni da un comitato di esperti per fornire una guida per la definizione delle priorità tra i farmaci in commercio.