Gravidanza: un nuovo test del sangue per individuare malattie genetiche del feto

Diagnosi

Gravidanza: un nuovo test del sangue per individuare malattie genetiche del feto

redazione

Un semplice esame del sangue per individuare patologie quali la sindrome di Down, di Edwards e di Patau. È possibile grazie alla innovativa tecnologia next-generation sequencing, Ngs, alla base del nuovo test prenatale realizzato da Illumina. Già a partire dalla decima settimana di gravidanza, questa nuova soluzione non invasiva consente, tramite un semplice prelievo di sangue materno, di ottenere delle informazioni accurate sull'assetto cromosomico del feto. I risultati si possono ottenere in appena un giorno. Grazie a questa tecnologia si potranno analizzare fino a 96 campioni al giorno.

L’azienda ha testato l’affidabilità dello strumento diagnostico su 3.100 campioni di sangue materno.

«Grazie a questa soluzione dotata della marcatura CE-IVD i clienti potranno infatti accedere a risultati altamente affidabili presso i propri laboratori di fiducia -  ha dichiarato Jeff Hawkins, Vicepresidente e Amministratore delegato della divisione Reproductive Genetic Health di Illumina - Tramite questa nuova soluzione, i laboratori potranno ora avere la certezza di offrire alle coppie in dolce attesa una tecnologia altamente affidabile in grado di generare risultati accurati».