Insulina degludec a carico del servizio sanitario nazionale anche in bambini e adolescenti

Farmaci

Insulina degludec a carico del servizio sanitario nazionale anche in bambini e adolescenti

redazione

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è pienamente in vigore l’approvazione della rimborsabilità dell’indicazione in pediatria dell’insulina degludec (nome commerciale Tresiba) di  Novo Nordisk per il trattamento del diabete tipo 1 in bambini dall’età di 1 anno.

L’insulina degludec è un analogo basale dell’insulina, caratterizzata da una durata d’azione superiore alle 42 ore e da un effetto metabolico distribuito uniformemente nel corso della giornata. «Le caratteristiche dell’insulina degludec la rendono particolarmente adatta nella cura del diabete nei bambini», ha spiegato Stefano Tumini, responsabile servizio diabetologia pediatrica dell’Ospedale di Chieti. «L’insulina degludec agisce con maggiore costanza, assicurando nel tempo una migliore copertura, che si traduce ad esempio in riduzione delle iperglicemie al risveglio, miglior glicemia a digiuno, miglior glicemia dopo colazione e dopo cena. Anche i casi di ipoglicemia notturna, che rappresentano una delle maggiori paure per i genitori, risultano ridotti. Inoltre la lunga durata d’azione può consentire qualche flessibilità nei tempi di somministrazione, rendendo possibile adattare la distanza tra una somministrazione e l’altra, quando necessario nella vita di tutti giorni, come ad esempio può accadere se il bambino alla domenica o durante le vacanze si sveglia più tardi del solito», ha aggiunto.

 

Per ricevere gratuitamente notizie su questo argomento inserisci il tuo indirizzo email nel box e iscriviti: