Mieloma multiplo: via libera in Italia a daratumumab

Farmaci

Mieloma multiplo: via libera in Italia a daratumumab

redazione

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della sua rimborsabilità, anche i pazienti italiani affetti da mieloma multiplo recidivato refrattario potranno avere accesso a daratumumab, il primo di una nuova classe di anticorpi monoclonali che può sia stimolare il sistema immunitario, sia attaccare direttamente le cellule tumorali del mieloma multiplo. 

Daratumumab , sviluppato da Janssen, ha inoltre dimostrato di essere efficace anche in monoterapia e di prolungare di 3-4 volte la sopravvivenza dei pazienti affetti mielina diventato resistente a tutte le classi di farmaci disponibili.

«Siamo orgogliosi di poter offrire speranza e una opzione terapeutica valida a pazienti che sino a oggi non l’avevano», ha affermato Massimo Scaccabarozzi, presidente e amministratore delegato di Janssen Italia. «Daratumumab è stato definito un killer  seriale ma di fatto è un killer buono in grado sia di stimolare il sistema immunitario sia di attaccare e uccidere solo le cellule cattive, consentendo ai pazienti di aumentare non solo le aspettative, ma anche la qualità della loro vita in modo impensabile sino a ieri».

 

Per ricevere gratuitamente notizie su questo argomento inserisci il tuo indirizzo email nel box e iscriviti: