Sbarca anche in USA la levotiroxina liquida di IBSA

Farmaci

Sbarca anche in USA la levotiroxina liquida di IBSA

redazione

La Food and Drug Administration, l’agenzia regolatoria americana per i farmaci, ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio alla levotiroxina in formulazione liquida per il trattamento dell’ipotiroidismo prodotta dalla svizzera IBSA. 

La levotiroxina è la forma sintetica dell’ormone tiroideo, tiroxina (T4) impiegata in tutti i casi di deficit dell’ormone. È sulla lista dei farmaci essenziali dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, tra i più efficaci, sicuri, fondamentali e tra i tre farmaci più prescritti al mondo. È indicato anche nei bambini in caso di ipotiroidismo congenito.

«La levotiroxina liquida è stata messa a punto da IBSA ed è presente sul mercato italiano dal 2012», spiega Arturo Licenziati, presidente IBSA SA. «E sono stati gli endocrinologi italiani a determinarne il successo iniziando per primi a prescriverla e realizzando studi clinici che, in pochi anni, hanno sviluppato un gran numero di pubblicazioni sulle più prestigiose riviste internazionali. L’approvazione FDA della levotiroxina liquida per il mercato USA apre a sviluppi di grande interesse: un mercato di 18 milioni di pazienti, stimato in 2 miliardi di dollari, che accoglie velocemente le novità medico-scientifiche ma anche un sistema prescrittivo più complesso», ha concluso Licenziati.

 

Per ricevere gratuitamente notizie su questo argomento inserisci il tuo indirizzo email nel box e iscriviti: