In Usa via libera a pembrolizumab contro il cancro del collo dell’utero

In Usa via libera a pembrolizumab contro il cancro del collo dell’utero

redazione

La Food and Drug Administration ha approvato il farmaco immuterapico pembrolizumab nel trattamento del tumore della cervice uterina con recidiva o metastatico e che non risponde a chemioterapia. Il farmaco è indicato solo per i tumori che esprimono PD-L1. 

«È la prima terapia anti-PD1approvata per il trattamento del cancro avanzato della cervice uterina e fornisce un’importante nuova opzione di trattamento di seconda linea per le pazienti con questo tumore», dice Roy Baynes, senior vice president e head of global clinical development nonché chief medical officer di Merck Research Laboratories. «Questa approvazione segna la prima approvazione di pembrolizumab in un tumore ginecologico e riflette il nostro impegno continuo a proporre opzioni di trattamento innovative in un’ampia gamma di tumori, compresi i tumori che colpiscono in modo sproporzionato le donne».