Prevenzione

Prevenzione

Legame da approfondire

Lo yogurt previene la formazione di polipi nell'intestino

Due o più porzioni di yogurt a settimana riducono del 26 per cento il rischio di sviluppare adenomi con elevata probabilità di trasformarsi in tumori. Ma gli effetti protettivi dello yogurt sono stati osservati solamente negli uomini
Pericoli in casa

Attenzione a cosmetici e detersivi. Un bambino ogni due ore finisce al pronto soccorso per avvelenamento

Non hanno la chiusura di sicurezza prevista per altri prodotti, profumano come qualcosa di commestibile e sono facilmente accessibili. Così i prodotti per la bellezza del corpo di mamma e papà mettono a rischio la salute dei bambini. Uno studio su Clinical Pediatrics
Prevenzione

Gli anticorpi del latte materno proteggono i neonati dalle infezioni intestinali

Gli anticorpi presenti nel latte materno si legano ai batteri responsabili della enterocolite necrotizzante impedendogli di prendere il sopravvento. Una protezione del genere è assicurata solo dal latte naturale. Lo studio su Nature Medicine
Questione di timing

Meglio allenarsi al mattino o alla sera? Entrambi hanno i loro “pro”

Uno studio sui topi ha dimostrato che gli orari dell’attività fisica hanno un impatto sulla risposta dell’organismo. Gli esercizi mattutini briciano più zuccheri e grassi, quelli serali hanno però effetti più prolungati. Ancora è presto per stabilire cosa sia meglio
L’indagine

Carne rossa di nuovo nel mirino: il consumo eccessivo accorcia la vita

Cambiando abitudini alimentari si possono aggiungere o togliere anni di vita. Chi aumenta di tre porzioni a settimana il consumo di carne rossa aumenta del 10% il rischio di morte prematura. Chi sostituisce il manzo e il maiale con il pesce o la verdura si allunga la vita
Lo studio

La prevenzione cardiovascolare inizia all’asilo: l’attività fisica da piccoli mantiene il cuore in salute negli anni a venire

Per la prima volta è stato valutato l’impatto del movimento sulla salute cardiovascolare di bambini piccoli. E si è scoperto che i primi benefici dell’attività fisica si fanno vedere subito. I bambini più attivi hanno un cuore più in salute. Un buon investimento per il futuro
L’associazione

Sonno: orari sregolati mandano in tilt il metabolismo

Uno studio su più di 2mila persone ha fornito un’ulteriore conferma dei pericoli del sonno irregolare. Se si variano spesso gli orari in cui si va a dormire e ci si sveglia, si aumenta il rischio di sviluppare malattie metaboliche. A ogni variazione di un’ora, il pericolo aumenta del 26%
Progetto pilota

Sma, al via lo screening neonatale in Lazio e Toscana

Tempo di vacanze

500 mila viaggiatori tornano da mete esotiche "colonizzati" da germi resistenti agli antibiotici

Lo studio

Diabete 1: un farmaco ritarda di oltre due anni l’insorgenza della malattia nelle persone a rischio

Agendo sul sistema immunitario può rimandare di due anni e più le iniezioni di insulina e il continuo controllo della glicemia. La sua efficacia è emersa in un trial clinico su persone sane ad altissimo rischio di ammalarsi descritto sul Nejm
Lo studio

Soldati con il cuore a pezzi: la salute cardiovascolare dei militari è peggiore di quella dei civili

Hanno valori di peso e di pressione peggiori dei civili. Eppure vengono sottoposti a screening prima del reclutamento, monitorati costantemente e obbligati a una intensa attività fisica. I soldati, inaspettatamente, hanno un rischio cardiovascolare superiore a quello della popolazione generale
La panoramica

Gli effetti a lungo termine del morbillo: il sistema immunitario perde la memoria

C’è un’altra ragione per vaccinarsi. Il morbillo può compromettere a lungo l’efficacia del sistema immunitario perché decima le cellule immunitarie della memoria impedendo al sistema di difesa di riconoscere le antiche minacce
Consigli per la spesa

Cuore a rischio se si eccede con i piatti pronti confezionati

Due studi sul Bmj hanno individuato un forte legame tra il consumo dei cibi ultra-processati e il rischio di patologie cardiovascolari e di morte prematura per tutte le cause. Un esplicito invito a mettere in tavola cibi freschi
Legami pericolosi

Sigarette elettroniche. I liquidi aromatizzati aumentano il rischio di malattie cardiache

Osservati per la prima volta gli effetti diretti dei liquidi delle e-cig sulle pareti interne dei vasi sanguigni. Indipendentemente dalla presenza di nicotina, i liquidi riducono la vitalità delle cellule endoteliali fondamentali per la salute cardiovascolare. Mentolo e cannella i più pericolosi
Lo studio

L'obesità ruba cinque anni in salute

Rispetto a un coetaneo normopeso, una persona di 60 anni affetta da obesità ha 5 anni in meno di vita attiva. Il grasso in eccesso limita i movimenti delle braccia e delle gambe e rende difficile svolgere le normali azioni quotidiane come vestirsi, mangiare o prendere l’autobus
La raccomandazione

Ortodonzia: tra 4 e 7 anni d'età la prima visita specialistica

Non solo jet-leg

Melatonina per contrastare la degenerazione maculare dell'occhio

La campagna

Il melanoma, questo sconosciuto (ai giovani, almeno)

Il 25 maggio la Giornata mondiale

Sei milioni gli italiani con problemi alla tiroide

Neonati

Quei piccoli problemi alla nascita che non devono essere sottovalutati

Anche se nella normalità, valori inferiori al 10 dell'indice Apgar possono indicare un maggior rischio di malattie. Un rischio basso, ma che merita comunque di venire preso in considerazione. Lo fa per la prima volta uno studio sul Bmj
Il pericolo

L’arsenico nell’acqua cambia la struttura del cuore

Esiste un’associazione tra elevati livelli di arsenico nell’acqua potabile e l’ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro. Chi beve acqua contaminata aumenta così il rischio di insufficienza cardiaca e infarto. In molti comuni italiani la concentrazione del metallo supera i limiti di legge
Salute orale

Le carie da piccoli aumentano il rischio di malattie cardiache da grandi

Esiste un legame tra una inadeguata salute orale nell’infanzia e disturbi cardiovascolari in età adulta. Trascurare la salute dei denti da piccoli può infatti aumentare le probabilità di ictus e infarto da adulti. Non è detto però che ci sia un rapporto da casualità diretto
Il legame

Diabete gestazionale: rischio per mamma e bebè

I figli delle donne che sviluppano il diabete in gravidanza hanno il doppio di probabilità di sviluppare il diabete 1 nei primissimi anni di vita. Il rischio rimane comunque molto basso
Le linee guida

Più gioco e poco tablet. I consigli dell’Oms per far crescere bambini sani

Più ci si muove e meglio è. Questo in sintesi il messaggio delle nuove linee guida dell’Oms sulla salute dei bambini. Per crescere in salute basterebbe giocare di più, ma non davanti a uno schermo
La strategia

Per combattere l'obesità il primo passo è servire porzioni più piccole

I bambini in età prescolare non sono capaci di autoregolarsi e se si ritrovano 6 nuggets di pollo nel piatto, invece dei tradizionali 4, finiranno per mangiarli tutti. I nutrizionisti consigliano di puntare sull’“effetto dimensione” riducendo le porzioni di alcuni cibi e aumentando quelle di altri
Il sospetto

Obesità e diabete: e se la colpa fosse (anche) di un comune conservante alimentare?

I risultati di due esperimenti sui topi e sugli esseri umani dimostrano che il propionato non è il conservante innocuo che si pensava. Ma che è capace di innescare una reazione metabolica a catena provocando iperinsulinemia e aumentando il rischio di diabete e obesità
Il piano d’azione

Il piano inglese: meno zucchero negli snack per salvare i bambini dall'obesità

Il governo inglese ha lanciato una campagna per la salute in accordo con le aziende alimentari. Ricucendo del 20% la quantità di zucchero in merendine e snack entro il 2020, i casi di obesità infantile si ridurrebbero del 5,5 per cento. Negli Usa invece puntano sulle etichette trasparenti
Il legame

Sì, un forte stress fa male al cuore

Chi è incorso in un episodio particolarmente stressante ha un rischio del 64% superiore di soffrire di malattie cardiovascolari. Sono le persone al di sotto dei 50 anni a rischiare maggiormente un evento cardiovascolare nel periodo successivo a un trauma
Bambini

Ritardi dello sviluppo? La colpa potrebbe essere dell'inquinamento

I bambini nati e vissuti vicino alle strade molto trafficate hanno il doppio del rischio di posizionarsi al di sotto della media nei test sulle abilità comunicative. Sul banco degli accusati Pm 2,5 e ozono
Innovazione

Preeclampsia. Diagnosi precoce con un semplice esame del sangue. Meno rischi per mamma e bambino

Oggi per fare la diagnosi di gestosi si osservano i sintomi: ipertensione, edema e proteinuria. Ma presto la sindrome che mette a rischio la salute di mamma e bambino potrebbe essere individuata precocemente con un semplice test del sangue. I vantaggi descritti su Lancet
La lezione scozzese

Vaccinazione Hpv. Ancora una conferma: lesioni pretumorali crollate del 90%

In Scozia il programma di vaccinazione contro l'Hpv è stato introdotto nel 2008. A dieci anni di distanza gli effetti sono eclatanti: tra le ragazze vaccinate, che hanno appena cominciato a sottoporsi allo screening, le lesioni pretumorali sono quasi scomparse
La campagna

In Italia oltre 6 mila tumori l’anno provocati dal Papillomavirus. Gli studenti spiegano ai coetanei l’importanza della prevenzione

Lo studio

Il rischio di aborto spontaneo aumenta con l’età della mamma

Dal 2008 in Norvegia esiste un database che registra i casi di aborto spontaneo. È una fonte preziosa di informazioni per risalire alle cause. Uno studio sul Bmj dimostra che l’età della madre e le complicanze di precedenti gravidanze sono i principali fattori di rischio
Una app per l'autovalutazione

Cinque domande per salvare le gengive

Nuova conferma

L’esposizione ai pesticidi in gravidanza aumenta il rischio di autismo nella prole

È l’indagine più ampia mai eseguita nel mondo reale. Se la casa materna è vicina a un’industria agricola i nascituri hanno maggiori probabilità di soffrire di disturbo dello spettro autistico. Gli effetti negativi dei pesticidi sul neurosviluppo del feto erano già emersi in esperimenti su animali
L'allarme

La pressione alta in adolescenza raddoppia il rischio di malattie renali da adulti

Chi soffre di ipertensione tra i 16 e i 19 anni ha il doppio delle probabilità di sviluppare una malattia renale da adulto. E il rischio è indipendente dall’obesità. L’invito ai ragazzi: adottate uno stile di vita sano per eviater di avere la pressione alta. Lo studio su Jama
La Campagna Siu

Dieci “pit-stop” salva-salute dell’uomo

Il consiglio

Rinforzare i muscoli aiuta a prevenire il diabete

Una muscolatura più forte riduce del 32 per cento il rischio di diabete e l’effetto protettivo è indipendente dal fitness cardiorespiratorio e da altri fattori come obesità e fumo. Non serve avere bicipiti scultorei, basta molto meno. Lo studio su Mayo Clinic Preceedings
Tumori

Solo la metà delle italiane esegue regolarmente la mammografia

L’equivoco

Troppa disinvoltura con le sigarette elettroniche. Si svapa anche in macchina in presenza dei bambini

Ambienti generalmente interdetti alle sigarette tradizionali sono concessi alle e-cigarettes. Così svapare in casa e in auto è lecito, anche in presenza dei figli. Uno studio su Pediatrics però invita i genitori a usare maggiori cautele: il vapore non è innocuo e i bambini devono essere tutelati
L’associazione

Macho col cuore debole

Da un’analisi genetica emerge che alti livelli di testosterone endogeno sono associati a un maggiore rischio di scompenso cardiaco, coaguli di sangue e infarto. Lo studio sul Bmj
Giornata Mondiale del Rene

Malattie renali: con l’alimentazione giusta si può ritardare la dialisi

La rassicurazione

Dopo un aborto spontaneo nessun pericolo ad avere una nuova gravidanza

Non ci sono ragioni mediche per aspettare troppo. Restare incinta dopo meno di un anno dalla morte in utero del feto non aumenta il rischio di complicanze né per la mamma né per il nascituro
Iniziative

Fratture da fragilità: colpiti milioni di italiani, soprattutto donne. Nasce un'alleanza per prevenirle e combatterle

Il consiglio

Adolescenti: meglio schiacciare un pisolino prima di fare i compiti

Uno studio su Sleep prende atto della carenza di sonno dei teenager e propone la strategia migliore per compensare: un pisolino è in grado di far recuperare il cervello, ma poco può sui danni metabolici del poco sonno
Prevenzione

Una manciata di noci al giorno per salvare il cuore di chi soffre di diabete

Nella dieta delle persone con diabete non dovrebbero mancare mandorle, noci, pinoli, pistacchi. Ogni 28 grammi in più di frutta secca a settimana è associata a una riduzione del 3 per cento di incidenza di malattie cardiovascolari e del 6 per cento di mortalità