Prevenzione

Prevenzione

Il piano d’azione

Il piano inglese: meno zucchero negli snack per salvare i bambini dall'obesità

Il governo inglese ha lanciato una campagna per la salute in accordo con le aziende alimentari. Ricucendo del 20% la quantità di zucchero in merendine e snack entro il 2020, i casi di obesità infantile si ridurrebbero del 5,5 per cento. Negli Usa invece puntano sulle etichette trasparenti
Il legame

Sì, un forte stress fa male al cuore

Chi è incorso in un episodio particolarmente stressante ha un rischio del 64% superiore di soffrire di malattie cardiovascolari. Sono le persone al di sotto dei 50 anni a rischiare maggiormente un evento cardiovascolare nel periodo successivo a un trauma
Bambini

Ritardi dello sviluppo? La colpa potrebbe essere dell'inquinamento

I bambini nati e vissuti vicino alle strade molto trafficate hanno il doppio del rischio di posizionarsi al di sotto della media nei test sulle abilità comunicative. Sul banco degli accusati Pm 2,5 e ozono
Innovazione

Preeclampsia. Diagnosi precoce con un semplice esame del sangue. Meno rischi per mamma e bambino

Oggi per fare la diagnosi di gestosi si osservano i sintomi: ipertensione, edema e proteinuria. Ma presto la sindrome che mette a rischio la salute di mamma e bambino potrebbe essere individuata precocemente con un semplice test del sangue. I vantaggi descritti su Lancet
La lezione scozzese

Vaccinazione Hpv. Ancora una conferma: lesioni pretumorali crollate del 90%

In Scozia il programma di vaccinazione contro l'Hpv è stato introdotto nel 2008. A dieci anni di distanza gli effetti sono eclatanti: tra le ragazze vaccinate, che hanno appena cominciato a sottoporsi allo screening, le lesioni pretumorali sono quasi scomparse
La campagna

In Italia oltre 6 mila tumori l’anno provocati dal Papillomavirus. Gli studenti spiegano ai coetanei l’importanza della prevenzione

Lo studio

Il rischio di aborto spontaneo aumenta con l’età della mamma

Dal 2008 in Norvegia esiste un database che registra i casi di aborto spontaneo. È una fonte preziosa di informazioni per risalire alle cause. Uno studio sul Bmj dimostra che l’età della madre e le complicanze di precedenti gravidanze sono i principali fattori di rischio
Una app per l'autovalutazione

Cinque domande per salvare le gengive

Nuova conferma

L’esposizione ai pesticidi in gravidanza aumenta il rischio di autismo nella prole

È l’indagine più ampia mai eseguita nel mondo reale. Se la casa materna è vicina a un’industria agricola i nascituri hanno maggiori probabilità di soffrire di disturbo dello spettro autistico. Gli effetti negativi dei pesticidi sul neurosviluppo del feto erano già emersi in esperimenti su animali
L'allarme

La pressione alta in adolescenza raddoppia il rischio di malattie renali da adulti

Chi soffre di ipertensione tra i 16 e i 19 anni ha il doppio delle probabilità di sviluppare una malattia renale da adulto. E il rischio è indipendente dall’obesità. L’invito ai ragazzi: adottate uno stile di vita sano per eviater di avere la pressione alta. Lo studio su Jama
La Campagna Siu

Dieci “pit-stop” salva-salute dell’uomo

Il consiglio

Rinforzare i muscoli aiuta a prevenire il diabete

Una muscolatura più forte riduce del 32 per cento il rischio di diabete e l’effetto protettivo è indipendente dal fitness cardiorespiratorio e da altri fattori come obesità e fumo. Non serve avere bicipiti scultorei, basta molto meno. Lo studio su Mayo Clinic Preceedings
Tumori

Solo la metà delle italiane esegue regolarmente la mammografia

L’equivoco

Troppa disinvoltura con le sigarette elettroniche. Si svapa anche in macchina in presenza dei bambini

Ambienti generalmente interdetti alle sigarette tradizionali sono concessi alle e-cigarettes. Così svapare in casa e in auto è lecito, anche in presenza dei figli. Uno studio su Pediatrics però invita i genitori a usare maggiori cautele: il vapore non è innocuo e i bambini devono essere tutelati
L’associazione

Macho col cuore debole

Da un’analisi genetica emerge che alti livelli di testosterone endogeno sono associati a un maggiore rischio di scompenso cardiaco, coaguli di sangue e infarto. Lo studio sul Bmj
Giornata Mondiale del Rene

Malattie renali: con l’alimentazione giusta si può ritardare la dialisi

La rassicurazione

Dopo un aborto spontaneo nessun pericolo ad avere una nuova gravidanza

Non ci sono ragioni mediche per aspettare troppo. Restare incinta dopo meno di un anno dalla morte in utero del feto non aumenta il rischio di complicanze né per la mamma né per il nascituro
Iniziative

Fratture da fragilità: colpiti milioni di italiani, soprattutto donne. Nasce un'alleanza per prevenirle e combatterle

Il consiglio

Adolescenti: meglio schiacciare un pisolino prima di fare i compiti

Uno studio su Sleep prende atto della carenza di sonno dei teenager e propone la strategia migliore per compensare: un pisolino è in grado di far recuperare il cervello, ma poco può sui danni metabolici del poco sonno
Prevenzione

Una manciata di noci al giorno per salvare il cuore di chi soffre di diabete

Nella dieta delle persone con diabete non dovrebbero mancare mandorle, noci, pinoli, pistacchi. Ogni 28 grammi in più di frutta secca a settimana è associata a una riduzione del 3 per cento di incidenza di malattie cardiovascolari e del 6 per cento di mortalità
Falsi rimedi

La carenza di sonno fa male. E dormire a oltranza il week-end non aiuta

Dormire senza limiti nel fine settimana non è sufficiente per rimediare ai danni alla salute provocati da una cronica carenza di sonno. Il rischio di diabete e obesità rimane lo stesso
Il paradosso

L’effetto boomerang del triclosan: doveva uccidere i batteri, invece li rende più forti

L’antibatterico presente nei dentifrici e saponi rende inefficaci gli antibiotici. Soprattutto quelli usati per combattere le infezioni del tratto urinario. Da tempo è sospettato di produrre alterazioni ormonali
L'allarme

In menopausa attenzione alle bibite light: potrebbero aumentare il rischio di ictus e infarto

Lo studio mette in luce un’associazione, ma non un legame di causa ed effetto. I risultati meritano comunque attenzione: le donne in menopausa che consumano due o più bibite light al giorno hanno un maggior rischio di ictus o infarto
Lo studio

Gravidanza: quando l'ecografia è sospetta un test genetico può dare risposte certe

In 1 caso su 10 le anomalie fetali riscontrate durante le ecografie di controllo sono di origine genetica. Individuarle precocemente in alcuni casi consente di indirizzare il bambino verso un trattamento. E quando ciò non è possibile permette ai genitori di affrontare con consapevolezza la malattia
Il dibattito

Quante vite potremmo salvare facendo lo screening per la fibrillazione atriale?

C’è chi sostiene che sia una strategia efficace per ridurre l’incidenza di eventi cardiovascolari. C’è invece chi teme la sovradiagnosi. È una buona idea sottoporre tutte le persone dai 65 anni in su a monitoraggi periodici del battito cardiaco? Se ne discute sul Bmj
Prevenzione 2.0

Screening per il tumore del collo dell'utero. Il test di nuova generazione funziona davvero e può essere eseguito ogni cinque anni

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal promuove a pieni voti il nuovo esame per la ricerca dei tipi più rischiosi di papilloma virus umano: è più sensibile del Pap test e offre una maggiore protezione contro il carcinoma della cervice uterina. Da adottare come screening
Promossa da Alice Italia

Al via campagna di informazione online sull'ictus

La raccomandazione

Teenager, attenzione al consumo di alcol: i danni al cervello non sono passeggeri

Il consumo eccessivo di alcol in età adolescenziale può alterare l’amigdala, l’area coinvolta nelle emozioni. Nel cervello di chi ha iniziato a bere tanto da giovano si osservano evidenti cambiamenti epigenetici. Lo studio su Translational Psychiatry
Prevenzione

Tenere la pressione bassa per conservare un cervello in forma

È il primo trial clinico ad aver dimostrato che il decadimento cognitivo lieve si può prevenire tenendo la “massima” molto al disotto della soglia standard. Non sono invece stati osservati effetti protettivi sulla demenza
Sempre attivi

Dopo i 70 anni, in movimento per scongiurare il rischio di cadute

Esercizi da eseguire in piedi che migliorano l’equilibrio e il sollevamento di piccoli pesi per rafforzare i muscoli. Va bene anche il Tai Chi. È un modo estremamente efficace di prevenire le cadute nella popolazione anziana secondo una review Cochrane
Il verdetto

Sì, le sigarette elettroniche aiutano a smettere di fumare. Efficacia doppia rispetto ai metodi tradizionali

L’efficacia delle e-cigarettes è stata messa a confronto con quella dei sistemi tradizionali. Dopo un anno il numero di ex fumatori tra chi aveva adottato il vaping era doppio rispetto a chi aveva usato cerotti, gomme e altro. Lo studio sul New England Journal of Medicine
Quasi 4 ore a 3 anni

Bambini: troppe ore davanti a uno schermo compromettono lo sviluppo cognitivo

Periodicamente la questione viene riaperta: usare smartphone, tablet e affini fa male ai bambini piccoli? Uno studio su Jama Pediatrics risponde di sì. Perché un elevato consumo di immagini digitali compromette lo sviluppo cognitivo e psicomotorio
La review

È veramente così importante fare la colazione al mattino?

Non ci sono prove consistenti a sostegno dei benefici della prima colazione. Mangiare al mattino non aiuta a dimagrire. E non è vero che affrontare la giornata a digiuno faccia aumentare la fame. Lo studio sul Bmj mette in discussione il dogma del “pasto da re”
Lo studio

Il vaccino contro il rotavirus protegge anche dal diabete di tipo 1

L’incidenza della malattia autoimmune è diminuita del 14 per cento con la vaccinazione contro la gastroenterite pediatrica. Il dato conferma un sospetto diffuso da tempo: esiste un’associazione tra infezioni virali e malattie autoimmuni. Lo studio su Jama Pediatrics
Doppia difesa

Hpv. Il vaccino protegge anche chi non lo fa

È uno dei punti di forza dei vaccini: promettere la protezione dalle infezioni anche a chi non si vaccina. Lo fa anche il vaccino per l’Hpv: in 11 anni l’incidenza delle infezioni tra le donne non immunizzate è scesa del 13 per cento
A tavola

Il pollo che uccide. In Usa i cibi fritti aumentano dell'8% la mortalità prematura

Uno studio ha raccolto informazioni sulle abitudini alimentari di più di 100mila donne. Quelle che quotidianamente mangiavano cibi fritti avevano un rischio molto più alto di morte prematura
Ambiente

Meno cemento e più verde per far crescere bambini sani

Nelle aree con poco verde aumenta il rischio di sintomi oculari (bruciore, lacrimazione, sensazione di sabbia negli occhi) e nasali, cefalea, stanchezza.
Un aiuto concreto

Diabete. Non basta dire “muoversi”: i medici devono consegnare ai pazienti un programma di allenamento preciso

Considerare l’attività fisica una vera e propria terapia personalizzata da prescrivere sul ricettario: il traing giusto per il paziente giusto. Così si aiutano i pazienti con diabete 2 a prevenire infarti e ictus. Il position paper dell’European Journal of Preventive Cardiology
Studio italiano

Lo stress in gravidanza lascia il segno nel bambino

Cuore

Nè troppo, né troppo poco: per ridurre il rischio di aterosclerosi si deve dormire 8 ore a notte

Chi dorme meno di 6 ore per notte aumenta del 27% il rischio di aterosclerosi. Ma è importante anche la qualità: un sonno disturbato aumenta del 34% le probabilità di danneggiare le arterie. Attenzione a non esagerare: anche dormire troppo può essere pericoloso, soprattutto per le donne
L'allarme

Dalle stelle alle stalle e ritorno. Così le fluttuazioni di reddito fanno impazzire il cuore

Chi non può contare su entrate stabili da giovane ha probabilità doppie di avere un ictus o un infarto nei dieci anni successivi. I risultati su un ampio studio americano su lavoratori tra i 25 e i 35 anni
Senza timore

Dopo l’infarto subito in movimento

Non è mai troppo tardi

Over 65: il declino cognitivo si combatte con l’attività fisica

Chi mostra segnali di declino cognitivo dovrebbe tirar fuori tuta e scarpe da ginnastica. Allenandosi costantemente per sei mesi migliorerebbe le performance mentali di circa 10 anni. Lo studio su Neurology
Lo studio

Ipertensione: se la prevenzione si fa dal barbiere

La sperimentazione negli Usa ha funzionato: misurarsi la pressione tra un taglio e uno shampoo aiuta a tenere i valori sotto controllo. Dopo un anno sono ancora visibili gli effetti positivi dell’originale programma di prevenzione: metti un farmacista nei negozi di parrucchieri
Cancro al collo dell'utero

Per le donne poco attente alla prevenzione funziona lo screening a domicilio

Le donne che ricevono a domicilio tutto l’occorrente per effettuare il prelievo della mucosa del collo dell’utero sono due volte più disposte a effettuare il controllo rispetto a quelle invitate a recarsi dal medico
Stili di vita

Una spremuta d’arancia al giorno per conservare una buona memoria

Il consumo quotidiano di frutta e verdura è un toccasana per il cervello. Gli assidui consumatori di succo d’arancia, per esempio, dimezzano il rischio di declino delle funzioni cognitive. Lo studio è stato condotto su un campione numeroso seguito per 20 anni. Ma formato da soli uomini