Allarme screening in Lombardia per il tumore del colon-retto

Prevenzione

Allarme screening in Lombardia per il tumore del colon-retto

redazione

La decisione della Lombardia di estendere lo screening del tumore del colon-retto fino ai 74 anni d’età rischia di rivelarsi un boomerang.

L'avvertimento viene dall'Associazione italiana gastroenterologi ed endoscopisti ospedalieri (Aigo), che segnala come la decisione coinvolgerà 475 mila persone in più: «Una buona notizia nella lotta al cancro» ammette l'Associazione, che porterà a un aumento del 25% delle colonscopie eseguite per screening. L’Aigo ritiene questa scelta «molto importante per la salute della popolazione», ma aggiunge che si tratta di un'operazione non sostenibile «se non è accompagnata da un potenziamento delle unità di gastroenterologia e dei loro organici».

«Può il sistema sanitario regionale reggere un simile carico?» chiede Sergio Segato, presidente della sezione Lombardia dell’Aigo. «E se sì con quali ricadute sulla qualità della cura – prosegue - soprattutto in termini di accresciuti tempi di attesa?

Il gastroenterologo, sostiene l'Associazione, è lo specialista più formato e meglio addestrato per l’esecuzione dello screening e della colonscopia. Purtroppo, però, in Lombardia il numero di questi specialisti è in diminuzione: secondo il censimento pubblicato da Aigo nel 2013, nella Regione ne erano attivi 96; di questi il 43% raggiungerà l’età pensionabile entro il 2020. E «sino a oggi non risulta sia stata attuata una sistematica sostituzione dei medici che hanno lasciato il servizio».

In Lombardia si registrano ogni anno oltre 9.200 nuovi casi di tumore del colon-retto e vi sono oltre 68 mila persone che ne sono affette. La malattia è responsabile di oltre 3.100 decessi all’anno nella Regione, ma uno studio dell'Aigo ha mostrato che grazie allo screening è possibile ridurre del 25% la mortalità, vale a dire salvare un malato su quattro grazie alla diagnosi precoce.

Per ricevere gratuitamente notizie su questo argomento inserisci il tuo indirizzo email nel box e iscriviti: