Se non ora quando? Non si può aspettare la fine della pandemia per rimediare alla crisi climatica. L’appello pubblicato in contemporanea su 220 riviste scientifiche

L’allarme

Se non ora quando? Non si può aspettare la fine della pandemia per rimediare alla crisi climatica. L’appello pubblicato in contemporanea su 220 riviste scientifiche

Accettare un aumento della temperatura superiore a 1,5 °C significa avviarsi verso un punto di non ritorno. La salute del pianeta va salvaguardata ora e non si può aspettare la fine della pandemia. È l’appello pubblicato lo stesso giorno su 220 riviste mediche a ridosso del summit dell’Onu

%22You'll_Die_of_Old_Age_I'll_Die_of_Climate_Change%22_-_Climate_Strike_Toronto_27_Sep_2019.jpg

Immagine: K6ka, CC BY-SA 3.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0>, via Wikimedia Commons
di redazione

Non è il solito appello per salvare il salvabile con in calce la lunga e autorevole lista di firme. Questa volta il grido di allarme per la salute del pianeta minacciata dal cambiamento climatico deve essere davvero assordante, arrivare dritto alle orecchie di chi è al governo in tutti i Paesi del mondo, lasciare il segno. Deve essere inequivocabile, autorevole, pervasivo. E per questo viene lanciato contemporaneamente oggi 6 settembre da 220 riviste medico-scientifiche (in calce l’elenco completo) che annunciano urbi et orbi i rischi per la salute pubblica di un aumento della temperatura globale al di sopra di 1,5 °C. La chiamata alle armi per preservare la biodiversità, limitare i danni del riscaldamento globale, proteggere la salute della popolazione mondiale, è corale. 

Il gotha delle pubblicazioni scientifiche, dal Lancet al British Medical Journal al New England Journal of Medicine, alle tante riviste specialistiche brasiliane, australiane, spagnole, africane, diventano una sola voce pubblicando all’unisono lo stesso identico editoriale. 

La data per l’annuncio sincronizzato non è stata scelta a caso: gli autori, ossia i caporedattori di alcune delle riviste mediche che hanno aderito all’iniziativa, sperano di poter incidere sulle decisioni che verranno prese all’Assemblea Generale dell’Onu del prossimo 16 settembre, l’ultima riunione internazionale prima della conferenza sul clima (COP26) che si terrà a Glasgow a novembre. 

È un momento cruciale per incidere sulle decisioni dei governi indicandogli la cosa giusta da fare. «La scienza non può essere equivocata. Un aumento globale della temperatura di 1,5 °C al di sopra della media dell’era pre-industriale e la continua perdita di biodiversità rischiano di avere effetti catastrofici e irreversibili sulla salute. Le preoccupazioni per la pandemia sono legittime, ma non possiamo aspettare che passi per ridurre rapidamente le emissioni. In linea con l’emergenza del momento, questo commento appare sulle riviste dedicate alla salute di tutto il mondo. Siamo uniti nel riconoscere che soltanto cambiamenti fondamentali e universali nella società potranno invertire l’attuale traiettoria», scrivono i firmatari dell’appello. 

La scienza lo sa 

I rischi dell’aumento della temperatura sono oramai accertati. Negli ultimi venti anni la mortalità associata al caldo eccessivo nelle persone over 65 è aumentata di più del 50 per cento. Ci sono i danni diretti sulla sulla salute: disidratazione, malattie renali, tumori della pelle, infezioni, malattie mentali, malattie cardiache. E quelli indiretti: l’impatto dei cambiamenti climatici sulle coltivazioni con la conseguente riduzione del raccolto ha contribuito alla diffusione della malnutrizione. 

Nessuno si salva da solo

«Nessun Paese, non importa quanto possa essere ricco, può sentirsi al riparo. Permettere che l’impatto maggiore ricada sui Paesi più vulnerabili alimenterà i conflitti, l’insicurezza alimentare, costringerà  le persone a trasferirsi, aumenterà il rischio di zoonosi, con gravi conseguenze su tutti i Paesi. Come si è visto con la pandemia abbiamo tutti la stessa forza dei più deboli», si legge nell’appello. 

I paesi più ricchi devono assumersi gli oneri maggiori riducendo le emissioni più rapidamente e a livelli superiori a quelli attualmente proposti, puntando a raggiungere le zero emissioni nette prima del 2050.

Gli autori dell’editoriale chiedono ai Paesi sviluppati di impegnarsi ad aumentare i finanziamenti per il clima adempiendo al loro eccezionale impegno di fornire 100 miliardi di dollari all'anno, ma il trasferimento di denaro deve essere effettuato in forma di sovvenzioni, piuttosto che di prestiti, rinunciano alla pretesa di riscattare grandi debiti dai Paesi a basso reddito.

Le promesse fatte finora non bastano 

Tutte le iniziative intraprese finora per ridurre le emissioni sono apprezzabili ma non bastano. Molti Paesi stanno adottando strategie per  raggiungere l’obbiettivo “zero emissioni nette” tentando di bilanciare l’anidride carbonica immessa nell’atmosfera con quella tagliata, o per  preservare il 30 per cento degli oceani o per ridurre i costi delle energie rinnovabili. 

«Queste promesse non bastano. Gli obiettivi sono facili da fissare e difficili da raggiungere. Sta aumentando il timore che l'innalzamento della temperatura al di sopra di 1,5°C stia cominciando a essere considerato inevitabile, o addirittura accettabile, per i leader più potenti della comunità globale. Gli esperti di salute sono uniti agli scienziati ambientali, alle imprese e a molti altri nel rifiutare di considerare questo risultato inevitabile», prosegue l’editoriale collettivo. 

Il compito delle riviste mediche

«Come professionisti della salute, dobbiamo fare tutto il possibile per aiutare la transizione verso un mondo sostenibile, più equo, resiliente e più sano. Dobbiamo chiedere conto ai leader globali e continuare a informare sui rischi per la salute della crisi. Dobbiamo contribuire al lavoro per realizzare sistemi sanitari sostenibili dal punto di vista ambientale prima del 2040, riconoscendo che ciò significherà cambiare la pratica clinica. . La più grande minaccia per la salute pubblica globale è il continuo fallimento dei leader mondiali nel mantenere l'aumento della temperatura globale al di sotto di 1,5°C e nel conservare  la natura. Devono essere fatti cambiamenti urgenti a livello di società per ottenere un mondo più giusto e più sano. Noi, come redattori di riviste sanitarie, chiediamo ai governi e ad altri leader di agire, eleggendo il 2021 come l'anno in cui il mondo finalmente cambia rotta», concludono gli autori dell’editoriale.

Ecco l’elenco completo delle riviste che hanno pubblicato l’editoriale:

Acta Orthopaedica et Traumatologica Turcica
Advances in Nursing Science
Advances in Nutrition
African Journal of Laboratory Medicine
Afro-Egyptian Journal of Infectious and Endemic Diseases
Age and Ageing
Alcohol and Alcoholism
Allergy
Alpha Psychiatry
American Journal of Clinical Pathology
American Journal of Health-System Pharmacy
American Journal of Hypertension
American Society of Microbiology
Animal Bioscience
Annals of African Surgery
Annals of Behavioral Medicine
Annals of Oncology
Annals of Public Health
Annals of the Rheumatic Diseases
Annals of the Royal College of Surgeons of England
Archives of Disease in Childhood
Archives of the Turkish Society of Cardiology
Asia Pacific Journal of Public Health
Balkan Medical Journal
Belgian Journal of Medicine
Biosis: Biological Systems
BJOG
BMJ Case Reports
BMJ Evidence-Based Medicine
BMJ Global Health
BMJ Health & Care Informatics
BMJ Innovations
BMJ Leader
BMJ Military Health
BMJ Nutrition, Prevention & Health
BMJ Open
BMJ Open Gastroenterology
BMJ Open Ophthalmology
BMJ Open Quality
BMJ Open Respiratory Research
BMJ Open Science
BMJ Open Sport & Exercise Medicine
BMJ Paediatrics Open
BMJ Quality & Safety
BMJ Sexual & Reproductive Health
BMJ Supportive & Palliative Care
BMJ Surgery, Interventions, & Health Technologies
Bosnian Journal of Basic Medical Sciences
Brain
Brain Communications
British Dental Journal
British Journal of Clinical Pharmacology
British Journal of General Practice
British Journal of Ophthalmology
British Journal of Sports Medicine
British Medical Bulletin
Bulletin of the World Health Organization
Cadernos de Saúde Pública
Canadian Journal of Respiratory Therapy
Canadian Medical Association Journal
Cardiovascular Research
Caribbean Medical Journal
Chinese Science Bulletin
CIN: Computers, Informatics, Nursing
Clinical Medicine
Croatian Medical Journal
Crohn's & Colitis 360
Cureus Journal of Medical Science
Current Developments in Nutrition
Danish Medical Journal
Diseases of the Colon & Rectum
Dutch Journal of Medicine
East African Medical Journal
EBioMedicine
EClinicalMedicine
Emergency Medicine Journal
EP Europace
European Heart Journal
European Heart Journal - Acute Cardiovascular Care
European Heart Journal - Cardiovascular Imaging
European Heart Journal - Case Reports
European Heart Journal - Digital Health
European Heart Journal - Quality of Care and Clinical Outcomes
European Heart Journal – Cardiovascular Pharmacotherapy
European Journal of Cardio-Thoracic Surgery
European Journal of Cardiovascular Nursing
European Journal of Hospital Pharmacy
European Journal of Preventive Cardiology
European Journal of Public Health
Evidence-Based Mental Health
Evidence-Based Nursing
Family Medicine and Community Health
Family Practice
Finnish Medical Journal
Frontline Gastroenterology
Gaceta Sanitaria
Gastrointestinal Nursing
General Psychiatry
Global Health Action
Global Heart
Global Journal of Medicine and Public Health
Health Policy and Planning
Health Promotion International
Health Promotion Journal of Australia
Heart
Huisarts en wetenschap
Human Molecular Genetics
Human Reproduction
IJQHC Communications
Indian Journal of Medical Ethics
Indian Journal of Medical Research
Inflammatory Bowel Diseases
Injury Prevention
Innovation in Aging
Integrated Healthcare Journal
International Journal of Epidemiology
International Journal of Gynaecology & Obstetrics
International Journal of Gynecological Cancer
International Journal of Health Policy and Management
International Journal of Integrated Care
International Journal of Medical Students
International Journal of Nursing Studies
International Journal of Older People Nursing
International Journal of Pharmacy Practice
International Nursing Review
JAMIA Open
JMIR Public Health & Surveillance
JNCI Cancer Spectrum
Journal of Child Health Care
Journal of Clinical Pathology
Journal of Crohn’s and Colitis
Journal of Epidemiology & Community Health
Journal of Health and Caring Sciences
Journal of Health, Population and Nutrition
Journal of Medical Ethics
Journal of Medical Genetics
Journal of Medical Imaging and Radiation Sciences
Journal of Nepal Paediatric Society
Journal of Neurology Neurosurgery & Psychiatry
Journal of Open Health Data
Journal of Pharmacuetical Health Services Research
Journal of Pharmacy and Pharmacology
Journal of Public Health
Journal of Surgical Case Reports
Journal of Surgical Protocols and Research Methodologies
Journal of the American Medical Informatics Association
Journal of the Medical Association of Thailand
Journal of the National Cancer Institute
Journal of the Norwegian Medical Association
Journal of the Royal Society of Medicine
Journal of Travel Medicine
Journal of Tropical Pediatrics
Journal of Turkish Society of Microbiology
Kafkas Universitesi Veteriner Fakültesi Dergisi
Khyber Medical University Journal
La Revista Universitas Medica
Lab Medicine
Medical Humanities
Medical Journal of Australia
Medical Mycology
Medwave
Nephrology Dialysis Transplantation
Neuro-Oncology Advances
Neuro-Oncology Practice
Neurology
New England Journal of Medicine
Nicotine & Tobacco Research
Nurse Author & Editor
Nursing Inquiry
Nutrition Reviews
Occupational and Environmental Medicine
Occupational Medicine
Oxford Open Climate Change
Oxford Open Immunology
Pacific Rim Journal of International Nursing Research
Paediatrics & Child Health
Palliative Medicine
Pan American Journal of Public Health
Pediatric Infectious Disease Society of the Philippines Journal
Pediatric Nursing
The Pharmaceutical Journal
PLOS Medicine
Postgraduate Medical Journal
Psychiatry and Clinical Psychopharmacology
PTJ: Physical Therapy & Rehabilitation Journal
Revista de la Facultad de Medicina Humana
Revista de Saúde Pública
Rheumatology
RMD Open
Schizophrenia Bulletin
Schizophrenia Bulletin Open
Sexually Transmitted Infections
SLEEP
SLEEP Advances
Stroke and Vascular Neurology
The American Journal of Clinical Nutrition
The BMJ
The Gerontologist
The Journal of Climate Change and Health
The Journal of Nutrition
The Journals of Gerontology, Series A
The Lancet
The Lancet Child & Adolescent Health
The Lancet Global Health
The Lancet Microbe
The Lancet Planetary Health
The Lancet Psychiatry
The Lancet Public Health
The Lancet Regional Health - Americas
The Lancet Regional Health - Europe
The Lancet Regional Health - Western Pacific
The National Medical Journal of India
The Pan-American Journal of Ophthalmology
Thorax
Tobacco Control
Translational Behavioral Medicine
Tropical Journal of Pharmaceutical Research
Turkish Archives of Otorhinolaryngology
Turkish Archives of Pediatrics
Turkish Journal of Anaesthesiology and Reanimation
Turkish Journal of Biochemistry
Turkish Journal of Cardiovascular Nursing
Turkish Journal of Orthodontics
Turkish Thoracic Journal
Veterinary Record
VOICE
Western Journal of Emergency Medicine
Women’s Healthcare: A Clinical Journal for NPs
World Journal of Pediatric Surgery