Da EUDF Italia il documento di impegno della comunità diabetologica per le Elezioni Europee 2024

La proposta

Da EUDF Italia il documento di impegno della comunità diabetologica per le Elezioni Europee 2024

di redazione

Aiutare con atti concreti i 32 milioni di persone che soffrono di diabete nell’Unione europea e le loro famiglie. È questo l’obiettivo del documento di impegno della comunità diabetologica rivolto ai candidati delle prossime elezioni europee del 2024 e presentato oggi all’attenzione dei candidati italiani in una conferenza stampa dallo European Diabetes Forum Italia (EUDF Italia). Il documento, sviluppato da un’ampia coalizione di associazioni impegnate nel settore del diabete, contiene 15 raccomandazioni politiche concrete per migliorare la vita delle persone con questa malattia e dei soggetti a rischio. 

Le 15 raccomandazioni sono articolate in quattro aree tematiche prioritarie: identificazione precoce, cure eque di elevata qualità, valorizzazione delle persone, sostegno a scienza e tecnologia.

«L’Italia si è impegnata sin dal primo momento nell’implementazione di questo documento di impegno contenente le priorità della comunità diabetologica sul diabete in vista delle elezioni Europee 2024. L’adesione a questo documento, con la promessa di impegno a sostegno della comunità diabetologica, da parte di quindici parlamentari italiani appartenenti trasversalmente a tutti gli schieramenti, è la dimostrazione che la politica italiana presta attenzione al tema del diabete e all’urgenza di sostenere con atti concreti le persone che vivono con questa malattia, i loro familiari e, allo stesso tempo, la sostenibilità del sistema sanitario», ha dichiarato Agostino Consoli, Coordinatore di EUDF Italia.