Società scientifiche e Gimbe insieme a sostegno del Servizio sanitario nazionale

Collaborazioni

Società scientifiche e Gimbe insieme a sostegno del Servizio sanitario nazionale

di redazione

La Fondazione Gimbe e la Federazione delle Società medico-scientifiche italiane (Fism) hanno siglato un Protocollo d'intesa sulla base del quale collaboreranno per il perseguimento di diversi obiettivi.

«L'accordo tra Fism e Gimbe – spiega Loreto Gesualdo, presidente Fism – si concentrerà sulla cooperazione per sviluppare la conoscenza tra le Società scientifiche degli strumenti di finanziamento, programmazione e valutazione dei servizi sanitari, finalizzati al miglioramento della qualità dell'assistenza. L'obiettivo è la creazione di report indipendenti su temi di reciproco interesse e la promozione di attività destinate in particolare a giovani specialisti. Inoltre, vogliamo facilitare iniziative multidisciplinari ed applicare standard metodologici per l'elaborazione di linee guida per la pratica clinica. Tutto ciò è finalizzato alla salvaguardia del Servizio sanitario nazionale e alla tutela della salute dei cittadini».

«Siamo fiduciosi – aggiunge Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe – che in un momento particolarmente critico per il Servizio sanitario nazionale, dalla collaborazione tra Gimbe e le Società scientifiche affiliate a Fism possano emergere soluzioni innovative per rivalutare il ruolo della ricerca clinica, per definire gli standard assistenziali più appropriati tramite linee guida e buone pratiche, per mettere a punto strumenti per valutare la competence professionale e stimare il fabbisogno di specialisti».