Medicina

Medicina

Lo studio

Mieloma multiplo: possibile la terapia Car-T da donatore. Verso trattamenti più tempestivi

La terapia allogenica Car-T, con cellule derivate da donatori sani,  permetterebbe ai pazienti con mieloma multiplo di accelerare i tempi e ricevere il prima possibile il trattamento avanzato indicato nei casi recidivanti o refrattari. Il... Continua a leggere

Lo studio

La dispnea da sforzo, soprattutto nei giovani, può nascondere un’embolia polmonare

Quando lo sforzo non giustifica l’affanno, è il caso di considerare la possibilità di un’embolia polmonare. Uno studio italiano pubblicato sul Journal of Thrombosis and... Continua a leggere

All'ospedale Papa Giovanni XXIII

A Bergamo il primo trapianto di polmone da vivente in Italia

È un bambino di cinque anni il primo paziente in Italia a essere stato sottoposto, martedì 17 gennaio all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, a un trapianto di polmone da donatore vivente. Il donatore è il padre del piccolo che dopo avergli... Continua a leggere

La rassicurazione

Ci vuole pazienza, ma il long Covid nella maggior parte dei casi passa del tutto entro un anno

Il long Covid può durare molto, anche mesi, ma se l’infezione si è manifestata in forma lieve non diventa cronico: nell’arco di un anno la maggior parte dei sintomi svanisce e tutto ritorna alla normalità. Insomma, dalla sindrome post Covid... Continua a leggere

L'indagine

Mestruazioni dolorose: per nove ragazze su dieci è normale che sia così

L'80 per cento delle 2.393 ragazze che hanno partecipato a un'indagine promossa dall'Associazione progetto endometriosi (Ape) riferisce di avere mestruazioni dolorose (dismenorrea) e il 90 per cento ritiene che questo sia normale.

Sono... Continua a leggere

Il caso

Covid-19, l'antivirale Paxlovid poteva essere la svolta, ma non è andata così. Come mai?

Non proprio la “manna dal cielo”, ma quasi. La terapia antivirale Paxlovid (combinazione di nirmatrelvir e ritonavir), appena entrata in scena alla fine del 2021, venne accolta come una svolta nei trattamenti anti-Covid. I dati dei... Continua a leggere

Lo studio

Cefalea a grappolo: più frequente negli uomini, ma nelle donne è più grave e può diventare cronica

La cefalea a grappolo è più frequente negli uomini che nelle donne, ma nelle donne i sintomi sono peggiori e c’è un rischio maggiore di cronicizzazione. È quanto sostiene uno studio condotto dai ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma... Continua a leggere

Dovuti distinguo

Long Covid: molti sintomi sono comuni ad altre infezioni respiratorie. Sette sono quelli specifici

Dare al long Covid quel che è del long Covid. Ossia distinguere i sintomi specifici della sindrome post Covid da quelli comuni ad altre infezioni delle vie respiratorie. Ci è riuscito uno... Continua a leggere

Lo studio

Tumore al seno in fase iniziale: l’80% delle donne può evitare la chemio grazie ai test genomici

Evitare la chemio quando è inutile. È possibile in caso di tumore al seno grazie al test genomico Oncotype che è in grado di identificare oltre 80 per cento delle donne con malattia linfonodale negativa che non può ricevere un beneficio... Continua a leggere

Lo studio italiano

L’impatto della pandemia sulla salute mentale: l’81% dei medici ha osservato un aumento del disagio psichico

Chi stava bene, sta male. Chi stava male, sta peggio. Volendo semplificare al massimo, questo è il quadro emerso da una indagine sull’impatto della pandemia sulla salute mentale. 

La ricerca italiana, pubblicata di recente sugli Annals... Continua a leggere

Farmaci

Ipercolesterolemia: l’acido bempedoico riduce il rischio di gravi eventi cardiovascolari

Nelle persone affette da ipercolesterolemia che hanno già sviluppato una malattia cardiovascolare su base aterosclerotica oppure che sono ad alto rischio di svilupparla, l'acido bempedoico riduce il rischio di gravi eventi cardiovascolari. A... Continua a leggere

Il convegno

Colangiocarcinoma: solo 1 paziente su 4 è candidabile a chirurgia salvavita. Fondamentali informazione, diagnosi precoce e nuovi farmaci

I tempi sono sbagliati: l’esordio è fulmineo, la diagnosi tardiva. Così il colangiocarcinoma è operabile con intento curativo solo nel 25 per cento dei casi. La profilazione molecolare non è ancora garantita a tutti i pazienti dal Servizio... Continua a leggere

Farmaci

Tumore al seno in fase avanzata: buoni risultati per due nuove molecole

Per le donne con tumore al seno positivo per i recettori ormonali in fase avanzata potrebbero presto essere disponibili due nuove efficaci opzioni terapeutiche. Al San Antonio Breast Cancer Symposium, congresso internazionale sul tumore al seno... Continua a leggere

Lo studio

Covid-19: più effetti collaterali per chi ha pregiudizi sui vaccini

Diciamolo subito: nessuno sta suggerendo che gli effetti collaterali dei vaccini anti-Covid siano un’invenzione dei no vax. Lo studio appena pubblicato su Scientific Reports non è... Continua a leggere

Farmaci

Tumore dell’endometrio, verso indicazioni più ampie per l’immunoterapia con dostarlimab

Nuovi risultati per l’anticorpo monoclonale dostarlimab nel trattamento del carcinoma endometriale primario avanzato o ricorrente. GSK ha anticipato i risultati di una prima parte dello studio di fase III RUBY  che ha confrontato l’efficacia di... Continua a leggere

Lo studio

Covid: vaccini efficaci anche in chi soffre di malattie infiammatorie croniche intestinali

I vaccini anti Covid sono efficaci anche nelle persone affette dalle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI). A dirlo è lo studio multicentrico, dal titolo ESCAPE, promosso e condotto dall’Italian Group For The Study Of Inflammatory... Continua a leggere

Cautela

Per chi soffre di asma un’attenzione particolare alla salute del cuore

Chi soffre di asma persistente, caratterizzata dalla necessità di assumere farmaci ogni giorno per il controllo dei sintomi, ha un rischio maggiore di andare incontro a un infarto o un ictus. Lo sostiene uno studio pubblicato sul... Continua a leggere

Il congresso

Cancro, la radioterapia diventa sempre più performante

Innovazione, precisione, sostenibilità. Sono i tre punti di forza della radioterapia oncologica che è sempre più performante e che sta affrontando importanti cambiamenti. I progressi del settore sono stati presentati nel corso del XXXII... Continua a leggere

Lo studio

Long-Covid, pazienti respirano ancora male a distanza di mesi

Fanno ancora fatica a respirare dopo mesi dalla guarigione. Succede al 60 per cento dei pazienti con long Covid che dopo aver sconfitto il virus presentano un difetto circolatorio dei capillari polmonari, responsabile della continua dispnea. ... Continua a leggere

Collaborazione

Tumore della vescica, si può fare molto per migliorare la qualità di vita dei pazienti

Esistono farmaci efficaci, approcci terapeutici poco invasivi e le probabilità di guarigione sono molto alte. Ma ci sono ancora dei margini di miglioramento per la qualità di vita dei pazienti affetti da tumore alla vescica non muscolo invasivo... Continua a leggere

Il congresso

Andrologi, anche gli uomini soffrono di “sindrome del lenzuolo”: 2 su 10 rinunciano al sesso per dolore fisico e psichico

Il dolore associato all’attività sessuale può essere un problema anche maschile, di cui però si parla poco. Molto spesso al dolore fisico si aggiunge quello psicologico e si genera un circuito vizioso che si autoalimenta: il dolore fisico, come... Continua a leggere

Congresso Sir

I reumatologi: no ai continui cambi di terapie per motivi economici

In Italia si registrano sempre più casi di passaggi da un farmaco biosimilare a un altro per ottenere risparmi di spesa molto marginali. L’allarme arriva dalla Società italiana di reumatologia (Sir) in occasione del suo Congresso nazionale che... Continua a leggere

Il bilancio

Tumore della prostata: migliore assistenza con PDTA

Aumentano i casi trattati con approccio multidisciplinare (dal 20 al 90 per cento), si riduce la percentuale di pazienti a basso rischio sottoposti a TC o PET, diminuiscono le riospedalizzati a 30 giorni dopo intervento chirurgico e viene... Continua a leggere

L’ipotesi

Artrosi: gli antinfiammatori a lungo andare potrebbero peggiorare la salute dell’articolazione

È come il cane che si morde la coda. Potrebbe essere sintetizzata così la conclusione a cui è giunto uno studio della University of California, San Francisco presentato al meeting annuale della... Continua a leggere

Lo studio 

Gliomi: illuminare le cellule tumorali per favorire la neurochirugia di precisione

Puntare i riflettori sull’infinitamente piccolo, usare la luce per perfezionare la neurochirurgia di precisione. È la strategia proposta da un gruppo di biochimici dell’Università del Piemonte Orientale 

che promette di dare nuovi... Continua a leggere

Sottodiagnosi

Malattia renale cronica: in Italia il 77% dei pazienti in stadio precoce non riceve la diagnosi


In Italia, il 77 per cento dei pazienti con malattia renale cronica in stadio precoce (stadio 3) resta non diagnosticato. Il dato, presentato in 

in occasione della Kidney Week 2022 dell’American Society of Nephrology (ASN), che si è... Continua a leggere

Lo studio 

Il long Covid non risparmia i bambini, stesso rischio degli adulti

Il long Covid, a differenza del Covid, non guarda all’età. I bambini e gli adolescenti corrono lo stesso rischio degli adulti di trascinarsi i sintomi dell’infezione per 90 giorni o più. Secondo uno... Continua a leggere

Lo studio 

Covid-19: attenzione alle reinfezioni, aumentano il rischio di danni agli organi

La prima volta era prevista: salvarsi da Covid sembrava impossibile. Ma la seconda, la terza e per qualcuno anche la quarta infezione arrivano per lo più inaspettate. Perché sembrava di poter contare sull’effetto protettivo dei vaccini e delle... Continua a leggere

L'iniziativa

Dagli oncologi una campagna sul tumore al seno metastatico triplo negativo

È previsto entro novembre l'avvio della prima campagna di sensibilizzazione promossa dagli oncologi italiani dedicata al carcinoma mammario metastatico triplo negativo che coinvolgerà tutte le Associazioni pazienti attive in oncologia.

L... Continua a leggere

Farmaci

Ok UE a nirsevimab per la prevenzione della malattia da virus respiratorio sinciziale nei neonati e bambini

La Commissione europea ha approvato nirsevimab per la prevenzione delle malattie del tratto respiratorio inferiore (LRTI), come bronchiolite e polmonite, causate dal virus respiratorio sinciziale (RSV) nei neonati e nei bambini nella loro prima... Continua a leggere

Salute

I neonatologi: seguire fino a sei anni i neonati prematuri

Il follow-up dei neonati pretermine deve essere esteso fino ai sei anni di vita. È quanto consiglia la Società italiana di neonatologia (Sin) nel nuovo manuale sull’assistenza dei bambini nati prima della 32ma settimana. Il volume, intitolato... Continua a leggere

La sperimentazione

Malaria: un anticorpo monoclonale promette di prevenire l’infezione

In Mali per sei mesi all’anno, da luglio a dicembre, si convive con lo spettro della malaria. Il Paese africano è infatti un’area endemica ad alto rischio per l’elevata presenza del Plasmodium falciparum, il parassita che scatena l’infezione... Continua a leggere

Il progetto

Tumore al polmone: le 5 sfide del futuro per migliorare diagnosi e cura

Sono cinque le principali sfide da affrontare per migliorare il percorso di diagnosi e cura del paziente con neoplasia polmonare. A individuarle è stato un panel multidisciplinare di esperti composto da oncologi, chirurghi, radioterapisti,... Continua a leggere

All’Irccs Candiolo

Tumori: allo studio test che li rivelano quando sono ancora “invisibili”

Prevedere lo sviluppo di un tumore prima che diventi visibile agli esami radiologici. Questo è l’ambizioso obiettivo di Proactive, uno dei numerosi progetti con cui l’Istituto di ricovero e cura (Irccs) Candiolo vuole rendere il cancro sempre... Continua a leggere

Farmaci

Sclerosi multipla: dati positivi su evobrutinib

Le persone con sclerosi multipla recidivante trattate con il farmaco sperimentale evobrutinib per più di tre anni e mezzo mantengono bassi tassi di recidiva e non vanno incontro a peggioramento della livello di disabilità. 

Sono i dati... Continua a leggere

Innovazione

Endocrinologi, pancreas artificiale per il diabete non è un mito

I microinfusori portatili hanno cambiato la vita delle persone affette da diabete. Ma sarà l'arrivo del cosiddetto “pancreas artificiale”, previsto verosimilmente fra 3-4 anni, che rivoluzionerà completamente la vita dei pazienti, liberandoli... Continua a leggere

Malattie rare

Anche per i pazienti italiani una nuova terapia per chi soffre di esofagite eosinofila

Pirosi, rigurgito, vomito, disfagia, arresto del bolo alimentare, dolore addominale: sono alcuni sintomi che caratterizzano l’esofagite eosinofila (EoE), patologia Th2 antigene-mediata, caratterizzata clinicamente da sintomi di disfunzione... Continua a leggere

A Roma la SOHO Italian Conference

Tumori del sangue: il 70% dei pazienti può guarire

Quindici anni fa i tumori del sangue davano scampo a non più del 30 per cento delle persone che ne erano colpite. Oggi la situazione si è ribaltata e il 70 per cento riesce a superare la malattia.

Un risultato importante, ottenuto grazie... Continua a leggere

La terapia alternativa

Melanoma: l’immunoterapia neoadiuvante evita le recidive

La combinazione di due farmaci immunoterapici, relatlimab e nivolumab, somministrata prima dell’intervento chirurgico nei pazienti con melanoma al terzo stadio è sicura ed efficace, tanto da aver eliminato il tumore in modo completo nel 57 per... Continua a leggere

Il legame

Chi ha avuto Covid-19 è a maggior rischio di malattie cardiovascolari

Covid-19 aumenta il rischio di malattie cardiovascolari. Indipendentemente dalla presenza nei pazienti dei tipici fattori di rischio che predispongono ai problemi cardiaci. Il pericolo maggiore si osserva nei 30 giorni successivi all’infezione,... Continua a leggere

Lo studio 

Tumore del colon-retto: trattamento con interferone previene metastasi al fegato

Un innovativo approccio in grado di prevenire le metastasi al fegato da tumore al colon-retto è stato messo a punto  dai ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele. Si tratta di un trattamento peri-operatorio con interferone alfa testato in... Continua a leggere

Giornata mondiale delle sindromi mielodisplastiche

Mielodisplasie: con luspaterceept il 48% dei pazienti è libero da trasfusioni per 8 settimane

Riduce il fabbisogno ematico e libera molti pazienti dalle frequenti trasfusioni nei centri specialistici. È quanto promette una nuova terapia ai pazienti affetti da sindromi mielodisplastiche che presentano sideroblasti ad anello. Ci riferiamo... Continua a leggere

Il congresso della Società Italiana di Medicina Interna

Gli internisti: sfoltire le prescrizioni di farmaci

Ogni specialista prescrive il farmaco per la malattia di sua competenza. E così succede che una persona anziana affetta da più malattie contemporaneamente collezioni 5-6 medicinali da assumere quotidianamente. Avere una “regia’ centrale”, come... Continua a leggere

Gli studi

Covid: nuovi dati confermano l’efficacia 
di molnupiravir

Migliora il decorso della malattia, abbassa la quantità di carica virale di Sars-Cov-2, riduce le ospedalizzazioni e la mortalità nella popolazione anziana. È quanto è in grado di fare molnupiravir, il farmaco antivirale di MSD, secondo i... Continua a leggere

Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia (SIU)

Iperplasia prostatica: le nuove tecniche post-intervento possono ‘salvare’ l’eiaculazione. Successo fino all’85% 

I progressi nelle tecniche chirurgiche ed endoscopiche per l’iperplasia prostatica consentono di ridurre drasticamente il rischio di eiaculazione retrograda, cioè indirizzata verso la vescica e non verso l’esterno, uno degli effetti collaterali... Continua a leggere

Il calcolo

Il diabete 2 toglie 5 anni di vita alle donne e 10 ai fumatori

Il diabete 2 toglie 5 anni di vita a una donna. Ne toglie 8 a chi si ammala da giovane e 10 a chi fuma. L’impatto del diabete 2 sull’aspettativa di vita nelle diverse categorie di pazienti è stato calcolato da un gruppo di ricercatori del... Continua a leggere

Lo studio 

Il long Covid può essere extra-long: i sintomi persistono per oltre un anno

Per qualcuno il long Covid può essere “extra-long”. Uno studio appena pubblicato su JAMA dimostra che il 15 per cento dei pazienti che hanno sperimentato lo... Continua a leggere

Congresso della Società di uro-oncologia

Tumore della prostata metastatico, in Italia oltre 7 mila nuove diagnosi ogni anno

Ogni anno in Italia più di 7 mila uomini si sentono diagnosticare una forma grave di carcinoma della prostata. Di questi, il 10-12 per cento presenta una mutazione dei geni BRCA, in particolare del BRCA 2, la cui individuazione permetterebbe.al... Continua a leggere

L’annuncio

Diabete 2, efficace e sicura l’iniezione di insulina una volta a settimana

L’obiettivo si avvicina. La possibilità per i pazienti con diabete di tipo 2 di sottoporsi a una iniezione di insulina una volta a settimana, invece di tutti i giorni, diventa concreta. Novo Nordisk ha infatti annunciato i risultati positivi del... Continua a leggere

Lo studio 

Ammalarsi di diabete 2 a 50 anni è più rischioso che ammalarsi a 60 o 70

Prima è peggio. Una diagnosi di diabete all’età di 50 anni comporta rischi per la salute maggiori rispetto a una diagnosi giunta all’età di 70 anni.

Un ampio studio pubblicato su JAMA Network Open ha messo a confronto gli esiti della... Continua a leggere

Aiom 2022

Allarme degli oncologi Aiom: Ancora troppe diagnosi tardive nei tumori gastro-intestinali. Una campagna nazionale per pazienti e caregiver

Nel carcinoma del colon-retto più di 8.700 casi l’anno sono individuati quando hanno già sviluppato metastasi. E per quanto riguarda quello allo stomaco appena il 7% delle neoplasie è diagnosticato nelle fasi iniziali.

L’Associazione... Continua a leggere

Aiom 2022

Tumori femminili: in dieci anni aumentate del 34% le donne vive dopo la diagnosi

Da 1.433.058 nel 2010 a 1.922.086 nel 2020:in dieci anni, nel nostro Paese le donne vive dopo una diagnosi di tumore sono aumentate del 34 per cento. Trattamenti sempre più efficaci permettono di vivere più a lungo e alle terapie si accompagnano... Continua a leggere

Lo studio 

Tumore del seno: la chemioterapia metronomica è più efficace e meno tossica

Farmaci in pillole a basse dosi da assumere a casa propria in modo continuativo. È la chemioterapia in modalità “metronomica” che per il tumore del seno si è dimostrata più efficace di quella in ospedale per endovena a dosi più alte. Così dicono... Continua a leggere

Lo studio 

Melanoma: nivolumab ha dimostrato un miglioramento statisticamente e clinicamente significativo della sopravvivenza libera da recidiva

Il farmaco immunoterapico nivolumab conferma i benefici negli stadi iniziali del melanoma. I risultati dello studio di Fase 3 CheckMate -76K dimostrano che il farmaco in monoterapia somministrato come terapia adiuvante, vale a dire dopo la... Continua a leggere

L’ipotesi

Covid-19: bambini e adolescenti possono sviluppare danni ai polmoni a lungo termine

Un gruppo di ricercatori tedeschi ha osservato la presenza di danni ai polmoni a lungo termine nei bambini o adolescenti che hanno avuto Covid. Ma la premessa è d’obbligo: lo studio è piccolo, con solo 54 pazienti coinvolti di cui solamente uno... Continua a leggere

Il rischio

Anche il prediabete fa male agli occhi. Il danno al nervo corneale comincia prima del diabete

Il danno agli occhi del diabete arriva prima del diabete. Già nella fase di pre-diabete i livelli elevati di glucosio possono mettere a rischio la vista iniziando a lesionare il nervo corneale. Lo ha dimostrato uno studio olandese presentato al... Continua a leggere

Il documento

Nuova linea guida per prevenire l’ictus: occhi sulla stenosi carotidea che causa il 20% degli eventi

1 milione e 400mila nuovi casi di ictus ogni anno in Europa, circa 150mila nel nostro Paese, il 20 per cento causati dalla stenosi carotidea. Per questo la patologia della carotide deve essere attentamente monitorata. La stenosi carotidea è una... Continua a leggere

L’appello

SIPREC: Non solo Covid. Anche l’influenza è un pericolo. Necessaria la doppia vaccinazione

L’arrivo dell’influenza coincide con l'aumento di incidenza di una serie di patologie cardiovascolari, in particolare l’infarto, ma anche ictus e ricoveri per scompenso. E non è un caso. La malattia virale infatti può mettere a rischio la vita... Continua a leggere

Il trattamento

Angioedema ereditario, positivi i primi dati di una terapia genica: riduce del 91% gli episodi di gonfiore

A gonfiarsi può essere il volto, un arto, ma anche l’intestino e le vie respiratorie. In quest’ultimo caso si rischia la vita. Per questo trovare il modo di prevenire la comparsa degli edemi nei pazienti con angioedema ereditario, una rara... Continua a leggere

Lo studio

Covid: il 40% di chi ha avuto la polmonite continua ad avere problemi ai polmoni anche dopo un anno dalle dimissioni

Dopo un anno dalle dimissioni, il 40 per cento dei pazienti ricoverati con polmonite bilaterale causata da Covid ha ancora una ridotta funzionalità polmonare. Lo dimostra uno studio condotto in Spagna su 312 pazienti dell’età medi di 60 anni... Continua a leggere

Il convegno

Tumore del testicolo: 9 pazienti su 10 sconfiggono la malattia. Paternità garantita dopo le terapie nel 70% dei casi

Oltre 63mila uomini in Italia vivono con un tumore germinale del testicolo. Ben il 93 per cento dei pazienti è senza malattia a cinque anni dalla diagnosi e la paternità, dopo la somministrazione delle terapie, è raggiunta in oltre il 70 per... Continua a leggere

Lo studio

Per le donne con obesità più cautela con la pillola anticoncezionale

Se bastasse fare la somma sarebbe semplice. Invece, quando più fattori di rischio sono presenti contemporaneamente, la valutazione dell’effetto combinato è più complessa. Un gruppo di ricercatori dell’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma dopo aver... Continua a leggere

Giornata nazionale dell’alopecia areata

Non chiamatela problema estetico, l’alopecia areata è una malattia (e ci sono farmaci)

Può manifestarsi a qualunque età, fin dai primi mesi di vita, ma è più frequente tra i 20 e i 40 anni. Colpisce il 2 per cento della popolazione, 145 milioni di persone al mondo, indipendentemente dal sesso, dal colore della pelle, dalle... Continua a leggere

Lo studio

Melanoma metastatico: più di un paziente su due libero da malattia se trattato subito con l’immunoterapia

Immunoterapia per prima e poi terapia target. È questa la tabella di marcia indicata per il trattamento del melanoma metastatico secondo lo studio internazionale Secombit coordinato dal Pascale di Napoli e presentato al... Continua a leggere

Congresso ESMO 2022

Carcinoma ovarico avanzato responsivo al platino: niraparib mostra un beneficio duraturo in termini di sopravvivenza libera da progressione di malattia

Niraparib, il trattamento di mantenimento in prima linea per le pazienti con carcinoma ovarico avanzato sensibile al platino, assicura un beneficio clinicamente significativo di sopravvivenza libera da progressione di malattia. 

Lo... Continua a leggere

Lo studio

Angioedema ereditario: risultati positivi per garadacimab come trattamento profilattico

Agisce a monte, impedendo alla cascata di eventi che culmina in sintomi dolorosi e preoccupanti di prendere il via. Per questo garadacimab, l’anticorpo monoclonale indicato per l’angioedema ereditario funziona come una profilassi. E funziona... Continua a leggere

ESMO 2022

La biopsia liquida inaugura una nuova era nello screening per il cancro. Ma deve essere ancora perfezionata

Nella pratica clinica la biopsia liquida non è ancora una realtà. Ma potrebbe diventarlo. Uno studio presentato al Congresso ESMO (Parigi, 9-13 settembre) suggerisce la possibilità di diagnosticare precocemente il cancro con una semplice analisi... Continua a leggere

Innovazione

Cuore: sostituzioni transcatetere delle valvole riduce riflusso e consente ricoveri più brevi

Spossatezza, fiato corto, dolori al torace. Potrebbero essere i sintomi di patologie valvolari cardiache, malattie che colpiscono ogni anno, in Italia, circa un milione di persone, pari al 12,5 per cento degli over 65 (1 su 10). I numeri, ... Continua a leggere

Esmo 2022

Tumore al polmone metastatico: un paziente su cinque vivo a cinque anni con pembrolizumab e chemio

Il trattamento con la molecola immunoterapica pembrolizumab in combinazione con la chemioterapia aumenta le chance di sopravvivenza a lungo termine per i pazienti colpiti da tumore del polmone metastatico, una delle neoplasie più difficili da... Continua a leggere

Esmo 2022

Tumore della prostata: nuovo regime terapeutico migliora la qualità di vita

Nei pazienti con tumore della prostata metastatico, il trattamento con  darolutamide (un potente inibitore del recettore degli androgeni) con la terapia di deprivazione androgenica e la chemioterapia con docetaxel migliora la sopravvivenza e... Continua a leggere

Gli studi

La vitamina D non protegge da Covid. Ma non è detta l'ultima parola

Gli integratori di vitamina D non proteggono da Covid né da altre infezioni respiratorie acute. Almeno così sembrano suggerire i risultati di due ampi trial clinici pubblicati sul British Medical Journal che però, come sottolinea... Continua a leggere

Esmo 2022

Tumore del polmone con mutazione EGFR: pazienti liberi da malattia per cinque anni e mezzo con terapia adiuvante

In pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) in stadio precoce con mutazioni del recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR), a seguito di resezione radicale, osimertinib, farmaco di AstraZeneca, ha prodotto un... Continua a leggere

Esmo 2022

Nuove conferme per farmaco jolly larotrectinib

Il trattamento con larotrectinib, farmaco antitumorale agnostico cioè con indicazione indipendente dall’organo colpito dal cancro, offre benefici rapidi e duraturi nel tempo. Specie nel carcinoma del polmone, patologia in cui la sopravvivenza... Continua a leggere

Esmo 2022

Tumore dell’ovaio con mutazione Brca: la terapia mirata migliora la sopravvivenza. Due pazienti su tre sono vive a più di cinque anni

Ogni anno, in Italia, sono 5.200 le nuove diagnosi di tumore dell'ovaio. La sopravvivenza a cinque anni è ancora bassa, intorno al 43%, anche perché nell'80% delle donne la malattia viene scoperta quando è già in fase avanzata. Inoltre, in... Continua a leggere

Il quesito

I vaccini intranasali segneranno la fine della pandemia?

Il Sacro Graal della pandemia si chiama “immunità sterilizzante”. Ottenerla significa assicurarsi la massima protezione possibile: escludere del tutto il rischio di contagio. Non solo ridurre le probabilità di venire infettati, non solo... Continua a leggere

Il sospetto

Il sospetto: il paracetamolo riduce l’efficacia dell’immunoterapia contro il cancro

Il paracetamolo fa da freno all’immunoterapia. I pazienti oncologici che cominciano una terapia immunologica con elevati livelli del comune farmaco antipiretico nel sangue hanno esiti peggiori. Lo dimostrano tre studi che hanno valutato i tassi... Continua a leggere

ESMO 2022

L’ansia del “publish or perish” che rovina la vita ai giovani oncologi

Trovare il tempo per fare tutto e per farlo bene: gli impegni da medico, con i turni in ospedale, i colloqui con i pazienti e i famigliari, l’aggiornamento delle cartelle cliniche, le prescrizioni, il monitoraggio della terapia e, in più, l’... Continua a leggere