Prevenzione

Prevenzione

L'allarme

Con la sospensione degli screening per Covid fino al 12% di aumento di mortalità per cancro al colon

Dall'inizio della pandemia, i programmi di screening del cancro del colon-retto sono stati sospesi per tutta la durata del lockdown, e la ripresa è stata particolarmente difficile con problemi organizzativi, logistici e di sensibilizzazione della popolazione a cui lo screening è rivolto
Lo studio

Non sottovalutare le molestie sessuali sul lavoro. Possono spingere le vittime al suicidio

Le battaglie del movimento Me too acquistano ancora più importanza. Le vittime di molestie sessuali da parte di colleghi, superiori o persone che incontrano per ragioni lavorative sono più esposte al rischio di suicidio e di tentativi di suicidio. È il momento di intervenire. Se non ora quando?
Prevenzione

Il rischio di glaucoma diminuisce con pochi minuti al giorno di movimento

La proposta

Una manciata di integratori alimentari per migliorare la salute del cervello nei bambini che vivono in Paesi poveri

La malnutrizione può compromettere le capacità cognitive. Ma il danno non è irreversibile. Con l’aiuto degli integratori i bambini recuperano le funzioni cerebrali e migliorano la memoria di lavoro
Il legame

Tingersi i capelli non aumenta il rischio di ammalarsi di tumore

Più di 100mila donne sono state seguite per 36 anni. Incrociando i dati sull’uso delle tinture e sulla salute delle partecipanti è emerso che tingersi i capelli è in linea generale sicuro. Ma è stata osservato un leggero legame tra le tinte e alcuni tipi di tumore
Lo screening

Diabete: un test del sangue individua i giovani a rischio

Il test dell’emoglobina glicata dovrebbe essere usato come screening sui giovani. Perché riconosce i campanelli d’allarme anche negli individui non considerati a rischio di diabete. La proposta su Pediatrics
fattori di rischio

Il diabete 2 dipende più dall’indice da massa corporea che dai geni

C’è la prova: la genetica conta meno dell’indice di massa corporea nello sviluppo del diabete 2. Il che è una buona notizia. Il fattore di rischio più potente è anche quello più modificabile. Allo stadio iniziale, la malattia potrebbe essere reversibile liberandosi dei chili di troppo
Via libera

Sì, chi soffre di malattie cardiache può fare sport

L’attività fisica non solo previene le malattie cardiache ma riduce la mortalità nelle persone con una patologia in corso. Le nuove linee guida dell’European Society of Cardiology aiutano a scegliere lo sport giusto per il paziente giusto
Una ragione in più

Fibrillazione atriale: smettere di fumare riduce il rischio di ictus

L’ideale è non cominciare. Se si comincia è meglio smettere il prima possibile. Se l’abitudine prosegue, vale comunque la regola del “meglio tardi che mai”. È vero sempre e lo è a maggior ragione in caso di fibrillazione atriale. Chi smette di fumare riduce notevolmente il rischio di ictus
Il troppo stroppia

Ok al pisolino pomeridiano. Ma se è troppo lungo fa male al cuore

Cattive notizie per gli amanti della pennichella. Fa bene solo se di notte si è dormito poco e solo se è breve (30 minuti o giù di lì). Se super i 60 minuti compromette la salute cardiovascolare. Se non si è mai presa l’abitudine non c’è alcuna ragione per iniziare
Nonsolofarmaci

Lo yoga allevia i sintomi della fibrillazione atriale

Fare yoga è meglio che non farlo. Lo hanno sperimentato in prima persona 500 pazienti con fibrillazione atriale: nel periodo in cui hanno partecipato alle sessioni di yoga gli episodi di aritmia si sono praticamente dimezzati rispetto al periodo senza yoga
Luoghi comuni

Vegetariano non significa per forza sano

Ci sono i cibi “buoni” e i cibi “cattivi” anche nelle diete vegetariane. Non basta rinunciare alla carne per allontanare il rischio di malattie cardiache. Bisogna anche scegliere i sostituti giusti. Sì a verdure e cereali integrali. No a succhi, patate e dolci
Errata corrige

La caffeina non fa bene al piccolo. In gravidanza meglio evitare il caffè

Un nuovo studio invita a cambiare le linee guida sul caffè in gravidanza: non c’è una soglia sicura. Anche due tazzine al giorno possono mettere a rischio la salute del nascituro. C’è un solo consiglio da dare alle future mamme: abolire del tutto la caffeina
Terapia di coppia

Perdere peso dopo un infarto? È più facile se anche il partner si mette a dieta

In due le possibilità di successo raddoppiano. I pazienti che devono perdere peso dopo un infarto riescono a raggiungere l’obiettivo più facilmente se il partner adotta il loro stesso stile di vita
Lo studio

Non solo peggiora i sintomi. L’inquinamento può causare l’asma nei bambini

Il sospetto c’era ed ora è stato confermato. Le particelle Pm2,5 sono tra i fattori di rischio dell’asma infantile, insieme a quelli genetici. Ciò vuol dire che non solo peggiorano i sintomi della malattia ma ne favoriscono l’insorgenza
L’analisi

Restare a casa è un lusso che non tutti possono permettersi. Ecco perché il coronavirus colpisce di più i poveri

Uno studio sugli spostamenti dei cittadini negli Usa dimostra che la pandemia ha cambiato le loro abitudini: oggi i ricchi stanno più a casa dei poveri (prima era il contrario). Chi ha un reddito basso non lavora in smart working, ma è costretto a uscire aumentando così il rischio di contagio
Lo studio

Così la carenza di ferro può compromettere l’efficacia dei vaccini

I vaccini effettuati nei Paesi poveri sono meno efficaci di quelli effettuati nei Paesi ad alto reddito. E ora si è scoperto come mai: tutta colpa dell’anemia, una condizione diffusa tra i bambini dei Paesi a basso reddito. La carenza di ferro riduce il potere protettivo del vaccino
Lo studio

Prima è meglio. La salute degli ex fumatori dipende da quanti anni di sigarette hanno alle spalle

Smettere va bene, ma smettere presto è meglio. Perché le condizioni di salute degli ex fumatori non sono tutte uguali: chi ha fumato per meno di 10 anni è meno esposto al rischio di malattie polmonari o di altre patologie croniche rispetto a chi ha acceso sigarette per più di 25 anni
Il legame

Le luci delle città tolgono il sonno agli adolescenti

Luce di giorno e buio di notte. È così che si preserva il ritmo circadiano e di conseguenza la qualità del sonno e la salute mentale degli adolescenti. Le luci artificiali dell’esterno sono tanto dannose quanto quelle che provengono da tablet e da telefonini
Il pericolo

Interferenti endocrini più pericolosi di quanto si pensasse. Trovate 17 nuove associazioni con problemi di salute

Compromettono la fertilità e il metabolismo, aumentano il rischio di cancro alla prostata e possono abbassare il quoziente di intelligenza. Gli interferenti endocrini sono nocivi anche a basse dosi se l’esposizione è prolungata nel tempo. L’allarme su Lancet Diabetes and Endocrinology
Segnali di allarme

Se i bambini si fanno male troppo spesso, attenzione ai genitori: potrebbero avere una malattia mentale

Se i genitori hanno una diagnosi di depressione, ansia, stress, ma soprattutto di una malattia più grave come schizofrenia o disturbo bipolare, il rischio di infortuni nei primi 5 anni di vita aumenta notevolmente
La proposta

Il sottile filo rosso che lega la depressione della menopausa con quella post-partum

Il calo del progesterone ha un ruolo chiave nei sintomi depressivi della perimenopausa. Uno studio suggerisce di ricorrere all’allopregnanolone usato per la depressione post-partum. Attenzione però a non fare di tutta l’erba un fascio. Non sempre la depressione è causata da sbalzi ormonali
La conferma

Diabete: aumentando (anche di poco) il consumo di frutta, verdura e cereali integrali si riduce il rischio di ammalarsi

Due studi, uno europeo e uno americano, pubblicati sul British Medical Journal dimostrano, con dati oggettivi e su un ampio campione, gli effetti protettivi di frutta, verdura e cerali integrali. Basta una porzione al giorno in più per allontanare le probabilità di sviluppare il diabete
La rassicurazione

Niente paura. Le convulsioni dopo un vaccino non incidono sullo sviluppo dei bambini

Le convulsioni febbrili dopo un vaccino sono un evento raro e inoltre non hanno alcuna conseguenza sulla crescita dei bambini. Chi ha avuto le convulsioni entro i 2 anni e messo di vita ha le stesse identiche abilità cognitive e comportamentali di chi non le ha avute
Lo studio CNR -ISAAC

Obesità e ipertensione da bambini aumentano il rischio di malattie cardiache da adulti

I bambini obesi o ipertesi hanno un aumento di rischio di andare incontro a un ispessimento delle arterie.
Mistero risolto

Bpco, ecco perché alcuni non fumatori si ammalano e alcuni fumatori no

C’era da chiederselo: come mai alcuni fumatori non sviluppano la malattia polmonare cronica e alcuni non fumatori si ammalano? Tutto dipende dalla dimensione delle vie aeree in rapporto ai polmoni. Se sono troppo piccole il rischio di soffrire di Bpco aumenta anche se non si fuma
Salute pubblica

Così la Cina ha convinto la popolazione a ridurre il consumo di sale

Tanti i settori coinvolti, dalla ristorazione, ai mezzi di comunicazione, ai supermercati. Ognuno ha fatto la sua parte per indurre la popolazione a consumare meno sale. L’esperimento cinese ha funzionato: dopo 5 anni il progetto SMASH ha ottenuto gli obiettivi prefissati
Il legame

Con genitori depressi o stressati i bambini sono più a rischio di infortuni

Cadute, bruciatore, ingestione di sostanze tossiche, da più piccoli. E incidenti stradali da più grandi. Sono i rischi tipici dell’infanzia e dell’adolescenza. Ma i figli di genitori con un disturbo mentale hanno maggiori probabilità farsi male
Lo studio

Quei noduli al seno che non devono allarmare ma non possono essere sottovalutati

Meglio non trascurare la diagnosi di carcinoma duttale in situ. Il rischio di sviluppare un tumore invasivo raddoppia nei 20 anni successivi alla diagnosi. La sottodiagnosi in questo caso preoccupa più della sovradiagnosi
L’analisi

Ancora una bocciatura per il test del Psa. Non va usato come screening per il tumore della prostata

Per qualcuno, ma non per tutti. Il test del Psa viene per l’ennesima volta bocciato come strumento di screening perché i danni dovuti a sovradiagnosi e falsi positivi superano i benefici. La sua utilità è limitata a casi ristretti, non va proposto alla la popolazione generale
Il consiglio

Convincere i bambini schizzinosi a mangiare i cibi che rifiutano è una battaglia persa (e forse inutile)

Tanto per cominciare, convincerli a cambiare idea è inutile. Anzi più si insiste, più si ottiene l’effetto opposto. Inoltre, la maggior parte di loro cresce sana e, anzi, evita di diventare sovrappeso. Ecco perché con i bambini schizzinosi a tavola è meglio non usare il pugno di ferro
Lo studio

Sigarette elettroniche: bastano pochi mesi per compromettere la salute della bocca

Modificando il microbioma del cavo orale, le e-cig aumentano il rischio di parodontiti. Succede anche con i prodotti senza nicotina. Perché la colpa viene attribuita ai liquidi delle ricariche
La sfida

Il trucchetto controproducente dei cibi confezionati della prima infanzia

Come convincere i bambini a mangiare broccoli? Insistere, insistere, insistere. Il palato si deve abituare al sapore amaro. I cibi confezionati a base di verdure che coprono i sapori con la frutta invece non permettono ai bambini di adattarsi a gusti diversi
Simpef

I pediatri: Sì alla vaccinazione antinfluenzale tra i sei mesi e i sei anni

Il bilancio

Un’altra conferma per la sugar-tax. Anche in Messico ha ridotto i consumi di bevande zuccherate

La tassa che aumenta del 10% il costo di una bibita ha avuto l’effetto deterrente sperato. Su un campione di 1.700 adulti, la percentuale dei non consumatori è passata dal 10% al 14%. Un traguardo importante per il Paese che è tra i primi posti per le vendite di bibite zuccherate
La proposta

“Nuoce alla salute e all’ambiente”. Mettiamo sulle pompe di benzina avvisi simili a quelli delle sigarette

L’idea di fondo è di ricopiare la strategia antifumo. I messaggi sui pacchetti di sigarette hanno stigmatizzato un comportamento rendendolo socialmente poco accettato. Potrebbe accadere lo stesso grazie alle etichette che avvisano del rischio dei combustibili fossili per la salute e per l’ambiente
Lo studio

Gravidanza: mangiare pesce migliora il metabolismo dei bambini

C’è la conferma: mangiare pesce in gravidanza fa bene alla salute dei nascituri. Ma bisogna scegliere il pesce giusto perché l’eccesso di mercurio può dare risultati opposti. I bambini nati da donne che consumano pesce in quantità moderate hanno un metabolismo migliore
Il legame

Celiachia: dito puntato contro gli inquinanti ambientali

L’esposizione ai pesticidi e altre sostanze chimiche potrebbe aumentare il rischio di celiachia. Lo suggerisce uno studio che ha misurato i livelli delle sostanze chimiche nel sangue di bambini e ragazzi con una diagosi recente celiachia, raccogliendo fondati indizi di una possibile associazione
Lo studio

Anche i bambini hanno pensieri suicidi

L’8% dei bambini di 10 anni negli USA ha pensieri suicidi. Pochi i tentativi veri e propri, anche se in crescita negli ultima 10 anni. Uno studio su Lancet individua i fattori di rischio e quelli protettivi. Conflitti in famiglia, tra i primi, e un buon rapporto con la scuola tra i secondi
L’appello

Partorire ai tempi del coronavirus. Tutte le donne, con o senza infezione, hanno diritto a un’esperienza positiva

Covid o non Covid, la nascita di un figlio deve avvenire in un ambiente sicuro e sereno. Alcune accortezze logistiche e il rispetto delle linee guida dell’Oms possono garantire alle partorienti l’esperienza che si immaginavano. Come spiega Ilaria Colonna, coordinatrice ostetrica a Rimini
L’appello

Servono piste ciclabili sicure: rischio di infortuni del 45% più alto per chi va al lavoro in bici

Ci sono i pro e i contro. Usare la bici per andare al lavoro riduce del 21% il rischio di malattie cardiovascolari, ma aumenta del 45% le probabilità di farsi male. La soluzione? Realizzare nelle città piste ciclabili sicure. Così aumenterebbero i benefici e si ridurrebbero i rischi

Fase 2

Sesso e Covid: Attenti al bacio. il vademecum della Società italiana di contraccezione

Cambio di paradigma

Sorpresa: è la mente che tiene in forma il corpo e non viceversa

Il consiglio alle persone di mezza età: allenare il cervello è più importante che allenare i muscoli. Perché una mente sana allontana il rischio di sedentarietà più di quanto l’attività fisica prevenga il declino cognitivo
La review

L’ennesima conferma. I vaccini sono sicuri (e non causano l’autismo)

L’aggiornamento di una Review della Cochrane Library ribadisce che i vaccini contro morbillo, rosolia, parotite e varicella sono efficaci e sicuri. Proteggono dall’infezione senza provocare gravi effetti collaterali. Nuovamente smentito il legame tra vaccini e autismo
L’indagine

C’è da fidarsi delle app sulla fertilità?

Mancano prove scientifiche della loro efficacia. Promettono con troppa disinvoltura di poter fornire informazioni utili alle donne quando invece si limitano a dare indicazioni di massima. Le app usate come contraccettivo rischiano di procurare gravidanze indesiderate
Marketing e salute

Perché si diventa vegetariani?

Come si convince una persona a diventare vegetariana? Dipende da chi si ha di fronte. Con gli animalisti e gli ambientalisti è più facile. Chi è più interessato agli aspetti salutisti della dieta alla fine è meno motivato
Il consiglio

Bambini asmatici? Con un purificatore d’aria nella loro cameretta respireranno meglio

I dispositivi muniti di filtri che eliminano dall’aria il particolato Pm 2,5 procurano benefici quantificabili nelle vie aeree dei bambini con asma. Non solo riducono i sintomi, ma prevengono le riacutizzazioni
La raccomandazione

Neonati: cibi solidi solo dopo i 6 mesi, altrimenti aumenta il rischio di obesità da bambini

È confermato il ruolo chiave del microbioma intestinale per il metabolismo sin dal primo anno di vita. L’introduzione precoce di cibi solidi modifica i batteri dell’intestino favorendo il sovrappeso e l’obesità negli anni successivi. Lo studio su BMC Microbiology
Il sospetto

Aspiranti papà, il consumo di marijuana prima del concepimento può alterare gli spermatozoi (e far male al feto)

Non tutto avviene in utero. Anche i padri hanno un ruolo importante nello sviluppo fetale. Un nuovo studio suggerisce che il consumo quotidiano di marijuana da parte dei maschi prima del concepimento alteri gli spermatozoi provocando potenziali anomalie nello sviluppo cerebrale del feto
Il verdetto

Alzheimer: no, un’aspirina al giorno non serve a prevenirlo

Arriva una seconda bocciatura per l’aspirinetta nella prevenzione. Il trial clinico Aspree aveva già escluso che potesse servire ad allontanare il rischio di malattie cardiovascolari nelle persone sane. Ora dimostra che non funziona neanche per proteggere il cervello dal declino cognitivo
L’associazione

I bambini cresciuti troppo in fretta sono più a rischio di diabete da adulti

La pubertà precoce è un fattore di rischio di diabete, sia per le femmine che per i maschi. Per le femmine si fa riferimento al menarca, per i maschi al picco della crescita in altezza. Se la maggior parte dei centimetri si acquisisce prima dei 13 anni il rischio di diabete aumenta del 78%
La proposta

Epatite C, la raccomandazione degli esperti americani: sottoporre a screening tutta la popolazione adulta

Negli Stati Uniti l’epidemia di oppioidi ha triplicato i casi di infezione negli ultimi dieci anni. Le nuove terapie sono efficaci e poco rischiose e una diagnosi precoce aumenterebbe le probabilità di guarigione. Ci sono ragioni sufficienti per consigliare lo screening di massa
Lo studio

Troppo fluoro danneggia i denti dei bambini

Un gruppo di scienziati ha ricostruito il meccanismo molecolare all’origine della fluorosi dentale nei bambini. Eccessive quantità di fluoro mandano in tilt i processi chiave della formazione dello smalto
Il consiglio

Andare a dormire e svegliarsi ogni giorno alla stessa ora. Così si allontana il rischio cardiovascolare. E in più si dimagrisce

C’è chi suggerisce di aggiungere una nuova regola della prevenzione cardiovascolare: dormire bene, né troppo, né troppo poco, andando a letto e vegliandosi sempre alla stessa ora. Così si riduce il rischio di infarto, ictus e altre malattie cardiovascolari. E si perde anche peso
La scoperta

Il fumo di terza sopravvive per giorni lontano dal fumatore

Non c’è salvezza. Neanche i locali in cui non si fuma e non si è mai fumato sono liberi da nicotina. Perché se chi li frequenta è un fumatore rilascerà nell’ambiente le sostanze nocive che trasporta sui vestiti e sulla pelle
Il consiglio

Varcata la soglia degli “anta”, vietato ingrassare: i chili di troppo accelerano il declino della capacità polmonare

Chi tra i 40 e i 50 anni aumenta di peso può accelerare il fisiologico invecchiamento dei polmoni ritrovandosi con una capacità polmonare ridotta prima del previsto. Ma dimagrendo può limitare i danni
La scoperta

Nuovo alert sulle sigarette elettroniche. Attenzione alle gengive: il vaping aumenta il rischio di infezioni del cavo orale

Diventa sempre più difficile proporle come l’alternativa sicura al fumo: le sigarette elettroniche alterano il microbioma della bocca aumentando il rischio di infezioni. Carie, gengiviti e alitosi tra i danni del vaping
A casa

Con un neonato in casa più cautela con i prodotti spray per le pulizie: aumentano il rischio di asma

Da un’indagine canadese nelle famiglie con neonati è emersa un’associazione tra l’uso di detergenti per la casa e l’insorgenza dell’asma nei bambini all’età di 3 anni. I prodotti più pericolosi sono quelli profumati e spray
Il legame

Latte materno decisivo nella crescita del bambino. Alcuni zuccheri influenzano altezza e peso

L’indice di massa corporea dei bambini nei primi 5 anni di vita potrebbe dipendere dalla composizione del latte materno, nel caso in cui i piccoli fossero stati allattati al seno. La presenza di alcuni tipi di oligosaccaridi del latte umano favorirebbe l’aumento di peso
L’associazione

La violenza domestica uccide. Anche dopo anni

Le vittime di abusi domestici hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie cardiache e diabete 2. Colpa dello stress e dei cambiamenti nello stile di vita, perché l’unico conforto lo trovano nell’alcol, nel fumo e nel cibo. Ma c’è di più: la violenza protratta accorcia la vita
La differenza

Attenzione: la chirurgia bariatrica aumenta la sensibilità all'alcol

Gli interventi chirurgici per l’obesità cambiano il modo in cui viene metabolizzato l’alcol. Subito dopo l’assunzione aumenta la concentrazione nel sangue: un dato da tenere presente per chi si mette alla guida di un’auto. Nella maggior parte dei casi, poi, la sobrietà si perde prima
La denuncia

Altroconsumo: attenzione alle stoviglie in bambù, non sono green e possono rilasciare sostanze nocive alla salute

Dicono di essere naturali, ma non è vero. Contengono resine sintetiche e a contatto con alimenti caldi possono rilasciare sostanze nocive. Un’indagine di Altroconsumo impone maggiore cautela con le stoviglie in bambù. Soprattutto quando sono usate per i bambini
La scoperta

Sì, la dieta chetogenica riduce il rischio di diabete. Ma solo se fatta per brevi periodi, altrimenti il metabolismo peggiora

Per ora è nota la durata ideale per i topi: una settimana di regime low carb migliora il metabolismo. Ma andando oltre aumenta il rischio di diabete e obesità. Il successo della dieta low-carb è una questione di misura
Campagne

Pediatri in tour per insegnare a vaccinare

La conferma

Inutile girarci intorno: la carne aumenta (seppur di poco) il rischio di malattie cardiache

Uno studio su Jama riconsegna alla carne la sua vecchia cattiva fama: consumarla aumenta il rischio di patologie cardiache e morte prematura. Difficile non considerarlo una risposta al tentativo di riabilitazione delle bistecche proposto su Annals of Internal Medicine lo scorso ottobre
L'avvertimento

I diabetologi: «Non esistono diete o pillole miracolose per curare il diabete»

Il legame

Fiato corto da adulti? Potrebbe dipendere da un peso basso alla nascita

Dopo pochi metri di corsa si è già in affanno? Potrebbe dipendere da un basso peso alla nascita. Gli scienziati svedesi che hanno individuato l’associazione spingono a prevenire parti prematuri e neonati sottopeso. Perché avere un buon fiato da adulti aiuta a prevenire malattie cardiovascolari
Il consiglio

Infarto. Per prevenire un nuovo episodio, meglio eliminare la pancia

Per la prima volta è stato dimostrato che il grasso addominale non solo aumenta il rischio del primo evento cardiovascolare ma anche dei successivi. Un girovita abbondante vanifica gli effetti protettivi dei farmaci prescritti ai pazienti che hanno avuto un infarto
L’associazione

L'inquinamento dei motori diesel aumenta il rischio di polmonite da pneumococco

Le particelle presenti nei gas di scarico dei motori diesel indeboliscono i macrofagi, le cellule del sistema immunitario incaricate di tenere sotto controllo le infezioni. Così lo pneumococco può agire indisturbato
Lo studio

La combinazione di fumo e alcol in gravidanza aumenta il rischio di morte in culla per il piccolo

L’esposizione prenatale doppia, sia alle sigarette che all’alcol, aumenta di 12 volte il rischio di sindrome della morte improvvisa.
L’indagine

Tumore della vescica. In UE 6.500 casi legati a contaminanti presenti nell’acqua del rubinetto

Calcolato l’impatto sul tumore alla vescica dell’esposizione ai trialometani in 26 Paesi europei. Più di 6.500 casi possono essere attribuiti a quelle sostanze. Se i 13 Paesi con le concentrazioni massime rendessero l’acqua meno contaminata si eviterebbero 2.800 casi
Lo studio

Mezza età: le abitudini salutari fanno guadagnare fino a 10 anni liberi da malattie

Niente fumo, consumo moderato di alcolici, regolare attività fisica, peso nella norma, dieta equilibrata. Sono le cinque abitudini che regalano anni di vita in più in salute agli uomini e alle donne di mezza età, 10 alle donne e 7 agli uomini
Lo studio

Talco e tumore dell’ovaio: un’ampia indagine smentisce il legame

Un’analisi su più di 250mila donne non ha individuato un rischio significativamente maggiore di tumori dell'ovaio nelle donne che hanno fatto uso di talco nella zona pelvica e genitale
Punti di vista

Contrordine: i bambini ingrassano perché mangiano troppo e non perché si muovono troppo poco

Si è sempre puntato il dito contro la sedentarietà, ma secondo un nuovo studio il sovrappeso e l’obesità nell’infanzia sono dovuti principalmente agli eccessi a tavola. Il che però non autorizza i bambini a rinunciare allo sport. Muoversi resta fondamentale per la salute
Lo studio

Malattie cardiache: dormire bene può ridurre l’impatto della predisposizione genetica

Il massimo per la salute sarebbe svegliarsi presto, dormire 7-8 ore per notte senza interruzioni e senza russare. Chi ci riesce riduce il rischio di malattie cardiovascolari anche se ha un’elevata predisposizione genetica
La dieta per tutti

Ridurre le calorie fa bene a tutti. Anche a chi non ha problemi di peso

Perché una persona magra dovrebbe mettersi a dieta? Per vivere più a lungo. E scusate se è poco. La restrizione calorica allontana il rischio cardiovascolare anche in chi non è sovrappeso, ha buoni livelli di colesterolo e di glicemia e non soffre di pressione alta