Scenari

Scenari

Sanità

Mangiacavalli (Fnopi): «Per contrastare le aggressioni, la priorità è decongestionare gli ospedali»

Per contrastare le violenze e le aggressioni al personale sanitario «è necessario, in primis, decongestionare i Pronto soccorso», ma «per raggiungere questo obiettivo è fondamentale puntare e investire sulla sanità territoriale».

A dirlo... Continua a leggere

Il rapporto

Onu, nel 2021 è morto un bambino ogni 4,4 secondi

Nel 2021 sono morti nel mondo 5 milioni di bambini prima di arrivare al quinto anno di età, in aggiunta ad altri 2,1 milioni di bambini e ragazzi tra i 5 e i 24 anni. Ogni 4,4 secondi si è spenta una giovane vita. Inoltre, circa due milioni di... Continua a leggere

Autonomia differenziata

I sindacati: «No al progetto folle di privatizzare la sanità»

«La ciliegina su una torta avvelenata, quella che si sta preparando da anni a scapito della salute pubblica»: è questo il commento dell’Intersindacale medica, veterinaria e sanitaria sulle dichiarazioni del ministro per gli Affari regionali e le... Continua a leggere

Servizio sanitario

Manovra economica 2023. I sindacati:«La strategia del nulla per la sanità pubblica»

La manovra economica 2023 «riserva solo briciole alla sanità pubblica e al suo personale, segnale della cecità del Governo di fronte al baratro in cui il Ssn sta precipitando».

È chiaro il giudizio dell'Intersindacale dei medici,... Continua a leggere

Flash Survey

Iss: Covid19, la variante Omicron al 100%

In Italia il 13 dicembre scorso la variante Omicron aveva una prevalenza stimata al 100%, con la sottovariante BA.5 largamente predominante e una quota di ricombinanti omicron/omicron pari al 3,0%.

Sono questi i risultati dell’indagine... Continua a leggere

Il rapporto Istat

Natalità: nel 2021 nuovo record negativo. I nuovi nati sono in calo dell’1,1 per cento rispetto al 2020

La pandemia ha svuotato ancora di più le culle. L’ultimo rapporto dell’Istat sulla natalità in Italia registra un nuovo record negativo: nel 2021 le nascite sono calati dell’1... Continua a leggere

Il documento

I numeri del cancro in Italia 2022: +14.100 casi in due anni

Nel 2020 erano 376mila. Nel 2022 sono 390.700. L’aumento delle  nuove diagnosi di cancro (205.000 negli uomini e 185.700) in Italia è evidente e il calcolo è facile a farsi: 14.100 casi in più in due anni. 

È il risultato del censimento... Continua a leggere

Lo studio

Cancro del collo dell’utero: ancora troppi casi nel mondo. L’eradicazione è lontana

I numeri non promettono bene. I casi di tumore della cervice uterina segnalati nel 2020 nel mondo sono troppi per poter considerare raggiungibile l’obiettivo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il traguardo fissato per il 2030 di ridurre... Continua a leggere

Il Convegno

One Health: ecosistema in salute per salvaguardare anche la salute dell’uomo

Per garantire il benessere è importante partire dalla Terra: è l’idea alla base di One health, la salute comprensiva di ambiente, mondo animale e umano, in cui tutti concorrano allo star bene dell’altro.

Di questo tema si è parlato... Continua a leggere

Il rapporto 

L’allarme dell’Oms: aumenta l’antibiotico-resistenza nel mondo

Acinetobacter e Klebsiella pneumoniae hanno reso più della metà delle infezioni del sangue resistenti agli antibiotici (56%-57%). Oltre il 20 per cento dei casi di infezione da Escherichia coli non rispondono alla prima e alla seconda linea di... Continua a leggere

Gender gap

Donne protagoniste in sanità: ancora 122 anni prima di arrivare alla parità

Serviranno ancora 122 anni prima di arrivare a una parità di genere in tutti gli ambiti della società.

Il dato è stato citato da Monica Calamai, coordinatrice della Community Donne protagoniste in sanità, direttrice generale dell’Azienda... Continua a leggere

Il sondaggio

Vivere con la fenilchetonuria: come rispondere ai bisogni insoddisfatti di pazienti e caregiver

Interessa circa un neonato su 10 mila in Europa, mentre in Italia ne soffrono circa 4 mila persone: è la fenilchetonuria (o Pku, da phenylketonuria), malattia genetica rara che limita la capacità dell’organismo di metabolizzare gli alimenti... Continua a leggere

Il rapporto 

Hiv in Europa: cresce il sommerso

La strategia del “test and treat” ha funzionato bene nel mantenere sotto controllo le infezioni da Hiv in Europa. Negli ultimi dieci anni i casi sfuggiti alla diagnosi e quindi alle cure sono diminuiti notevolmente. È andata così fino a quando... Continua a leggere

L’indagine

Mortalità materna, tassi mai così bassi in Europa. Ma troppe differenze tra Paesi

I tassi di mortalità materna in Europa sono bassi, ai minimi storici, ma non sono omogenei in tutti i Paesi. In Paesi come la Danimarca e la Norvegia, per esempio, il rischio di morire durante la gravidanza o il parto è quattro volte più basso... Continua a leggere

Il sondaggio

Tumori: per il 90% degli oncologi i social media sono utili nella lotta al cancro. Ma il 41% teme il rischio di fake news

Nove oncologi su dieci ritengono che i social media siano uno strumento utile nella lotta al cancro e nella formazione professionale. Dall’altro lato, però, il 41% ritiene sia difficile discriminare le informazioni vere dalle fake news e per il... Continua a leggere

L’allarme

Antibioticoresistenza, l’allarme della SIN: aumentano le infezioni da patogeni resistenti nei neonati

L’Italia ha un primato negativo che rischia di mantenere ancora a lungo. Insieme a Grecia e Portogallo, il nostro è tra i Paesi con i più alti tassi di mortalità da infezioni resistenti agli antibiotici. Tra le fasce di popolazione più a rischio... Continua a leggere

L’appello

Stop alle pubblicità del latte artificiale sui social media. Inducono le mamme a interrompere l’allattamento al seno

Ci si sono messi in tanti e con un costante impegno a fare in modo che l’allattamento al seno venisse considerato dalle neo mamme di tutto il mondo come una regola che ammette poche eccezioni. Per il bene di entrambi, mamma e figlio. E per... Continua a leggere

L’indagine

Generazione Z: fisicamente in salute ma emotivamente più provati rispetto ai Millennial

Per i ragazzi della generazione Z, la salute emotiva è peggiore di quella fisica. Il 47 per cento dei giovani nati tra il 1997 e il 2012 (generazione Z) e il 59 per cento dei millenial (nati tra il 1981 e il 1996)  ritengono infatti di godere di... Continua a leggere

L’allarme

I super-batteri colpiscono anche gli occhi: infezioni alla cornea resistenti in 9 casi su 10

I super batteri sono un pericolo anche per gli occhi. Il problema dell’antibiotico-resistenza nelle infezioni oculari è in aumento e compromette la cura delle cheratiti, cioè le infiammazioni della cornea che possono evolvere in gravi infezioni... Continua a leggere

Il calcolo

Covid: una distribuzione equa dei vaccini avrebbe salvato un milione di vite in più

Era prevedibile: la distribuzione a senso unico dei primi vaccini anti-Covid, con i Paesi ricchi che hanno accumulato scorte in eccesso e i Paesi poveri che hanno avuto poco o niente, ha avuto pesanti conseguenze. Un milione di vite perse è il... Continua a leggere

Il documento di consenso

Così Covid-19 non sarà più una minaccia di salute pubblica. Più di 350 esperti di 100 Paesi concordano sugli interventi prioritari

Oramai è certo. Il miglior finale della pandemia può essere uno solo:  Covid-19 che, pur restando in scena, smette di essere una minaccia per la salute pubblica. Non ci sarà alcuna pietra tombale sotto la quale seppellire per sempre l’ultimo... Continua a leggere

Il Congresso

I farmacisti ospedalieri: antibiotico-resistenza tra le principali cause di morte nel mondo

Nel 2019 quasi 5 milioni di persone nel mondo sono morte per cause associate a infezioni batteriche resistenti a farmaci. Una vera e propria «epidemia silente» contro la quale bisogna «agire con urgenza».

Il rinnovato allarme giunge... Continua a leggere

L'allarme

Per bambini e adolescenti è allarme depressione da social

È un fenomeno esploso soprattutto con la pandemia, con un boom di utilizzo di internet, smartphone e social media da parte dei bambini. Tuttavia, più tempo i ragazzi trascorrono sui social, più alto è il rischio di sviluppare sintomi depressivi... Continua a leggere

La campagna

L’allarme dell’Oms: l’avvelenamento da piombo uccide ogni anno 1 milione di persone

Zero piombo. L’obiettivo delle politiche ambientali in tutto il mondo deve essere radicale: eliminare qualunque rischio di esposizione al piombo, soprattutto per i bambini. Non c’è infatti una concentrazione del metallo pesante che possa essere... Continua a leggere

Il rapporto OMS

Gli eroi della pandemia stavano male e nessuno se ne è accorto

Lo hanno chiesto più volte: non chiamateci eroi. E non lo hanno fatto solo per modestia, come a dire che in fondo non c’era nulla di eroico nel fare “semplicemente” il lavoro che avevano scelto. Lo hanno chiesto con insistenza perché loro, gli... Continua a leggere

Lo studio 

Le culle vuote della pandemia: in Europa a gennaio 2021 la natalità è calata del 14%

C’era da aspettarselo. Era già successo in passato con altre epidemie: in tempi di crisi si fanno meno figli. Il fenomeno si è ripetuto ancora: anche Covid-19 ha svuotato le culle provocando in Europa un calo considerevole della natalità. A... Continua a leggere

L’allarme

Pediatri di famiglia: “l’80% dei bambini obesi resta tale da adulto. Lo svezzamento è una fase critica”


L’Organizzazione Mondiale della Sanità la definisce “alimentazione complementare” e le attribuisce un ruolo fondamentale per la salute a tutte le età. Anche se si tratta del cibo assunto all’epoca dell’epoca dello svezzamento. 

Quello... Continua a leggere

Giornata Mondiale della Salute Mentale

SINPIA: in Italia 1 minore su 4 soffre d’ansia e depressione. Solo 395 posti letto di neuropsichiatria infantile in tutta Italia

C’è un dato, nudo e crudo, che dice tutto. In tutta Italia i posti letto per il ricovero in ambiente neuropsichiatrico infantile dei bambini e dei ragazzi da 0-18 anni sono solo 395. Una quantità lontana anni luce da quella realmente necessaria... Continua a leggere

Giornata Mondiale della Salute Mentale

Salute mentale: lo stigma è peggiore della malattia. Ma si può combatterlo

La malattia mentale è pesante da gestire, difficile da curare, fa soffrire tutti, chi la prova sulla sua propria pelle e chi gli sta accanto, i genitori, i compagni di vita, i figli. E spaventa, perché gli esiti sono imprevedibili. Ma lo stigma... Continua a leggere

La proposta

Verso il diabete green. La diabetologia comincia a interessarsi dell’impatto ambientale delle terapie

Il diabete può essere green? Ridurre l’impatto ambientale dei dispositivi utilizzati dalle persone con diabete è l’obiettivo di un gruppo multidisciplinare composto da diabetologi, esperti di ambiente e produttori di ausili medici che nel corso... Continua a leggere

Lo studio 

Una donna chirurgo è brava quanto un uomo (ma non era scontato?)

Evidentemente non è ancora dato per scontato. Evidentemente servono ancora le prove, i dati, gli studi che lo dimostrino. È auspicabile però che ci si fermi qui, perché oramai nel 2022 uno studio che mette a confronto le performance dei... Continua a leggere

L’indagine

Usa, i costi associati ai danni del fumo sono pari al 4,3% del Pil

16 milioni di malati e 528mila morti ogni anno (pari al 17,9 per cento di tutti i decessi). Questi sono i dati noti incontestabili, più volte denunciati, dei danni del fumo alla salute negli Stati Uniti. 

Ora questi dati sono stati... Continua a leggere

Lo studio 

Scompaiono le rane, si impennano i casi di malaria. Così una storia sudamericana dimostra quanto è vera la teoria “One health”

Se ci fossero ancora dei dubbi sulla validità della teoria “one health”, sullo stretto legame tra uomo, ambiente e animali, basterebbe leggere la storia raccontata su ... Continua a leggere

L’allarme

Diabete 1: casi nel mondo raddoppieranno entro il 2040

È da anni che la comunità scientifica internazionale chiede dati aggiornati e affidabili sulla diffusione del diabete 1 nel mondo. Lo ha fatto l’ultima volta nel 2017 quando la Lancet Diabetes & Endocrinology Commission e l’Organizzazione... Continua a leggere

L’indagine

Salute mentale: ancora presenti i pregiudizi infondati

È molto più diffusa di quanto si pensi, molto più pericolosa e dolorosa. Ma sarebbe anche molto più curabile se fosse affrontata nei tempi e nei modi adeguati. La malattia psichica, in particolare tra i giovani, è trascurata, poco visibile, ma... Continua a leggere

L’analisi

Gli orfani del Covid sono oltre 10 milioni. È urgente aiutare i bambini che hanno perso i genitori

Gli orfani del Covid sono molti di più di quanto si pensasse. I bambini che per colpa della pandemia hanno perso un genitore o una persona che si prendeva cura di loro sono 10,5 milioni e non 1,5 come avevano ipotizzato le prime stime. Un nuovo... Continua a leggere

L'indagine

Il 40% degli adolescenti si sente agitato, ansioso o impaurito

Oltre il 40% dei giovani tra i 13 e i 19 anni afferma di sentirsi, spesso o qualche volta, particolarmente ansioso o impaurito. È quanto emerge dalla sezione incentrata sugli aspetti psicologici e psichici dell’indagine sociologica nazionale “... Continua a leggere

ESMO 2022

Cancro: curarsi è ancora un lusso per chi vive nei Paesi poveri

Dirlo in poche parole è facile e rende bene: nei Paesi ricchi chi si ammala di cancro ha a disposizione le terapia più innovative ed efficaci, nei Paesi poveri un paziente oncologico rischia di non poter contare neanche sulla tradizionale... Continua a leggere

L’indagine

Dermatite atopica nei bambini: per 63% limita la vita di tutti i giorni

Si vergognano e temono il giudizio degli altri, evitano di guardarsi allo specchio e cercano di nascondere i segni sulla pelle. Senza dimenticare i disturbi fisici: prurito, dolore, infezioni. Sono alcune delle conseguenze della dermatite... Continua a leggere

L’indagine

Sigarette elettroniche preferite dagli adolescenti: le politiche anti-fumo prevengono anche lo svapo

Il fumo non passa di moda tra i giovani. Cambia solo forma. Le sigarette tradizionali lasciano il posto a quelle elettroniche. È quanto emerge dallo studio dell’’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr- Ifc)... Continua a leggere

Lo studio

Long Covid: 27 milioni di persone hanno problemi di olfatto e gusto

Se ne capisce davvero l’importanza solo quando si perdono. È quello che dicono dell’olfatto e del gusto i pazienti che a causa di Covid-19 non riescono a percepire gli odori o i sapori, oppure li percepiscono in maniera distorta. Molti di loro,... Continua a leggere

L’allarme

Sempre più infezioni a causa dei cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici stanno peggiorando o sono destinati a peggiorare l’impatto degli agenti infettivi sull’uomo. È l’allarme che arriva da uno studio della University of Hawaii a Mānoa (Honolulu) e pubblicato su Nature Climate Change. ... Continua a leggere

Rapporto Osmed-Aifa

Continua a crescere la spesa degli italiani per i medicinali

Nel 2021 la spesa per farmaci di classe C a carico dei cittadini ha superato in Italia 6 miliardi di euro (6,1 circa), con un aumento del 7% rispetto all'anno precedente. Di questi, il 57% (3,5 miliardi) è relativo a farmaci con ricetta e il 43... Continua a leggere

Sostenibilità

Anche la salute inquina: una risonanza magnetica in un anno produce la C02 di un’auto che viaggia per 500mila Km

Fare di più non significa fare meglio. Il principio a cui si ispira Slow Medicine vale per la salute dei singoli individui, ma anche per l’ambiente. Gli esami inutili aumentano il rischio di sovradiagnosi e di sovratrattamento  e in più... Continua a leggere

La dichiarazione

Vaiolo delle scimmie emergenza globale. Cosa significa?

Per gli esperti di salute pubblica l’acronimo PHEIC non ha bisogno di spiegazioni. Per tutti gli altri forse sì. Per esteso significa “Public Health Emergency of International Concern”, emergenza di salute pubblica di interesse internazionale. È... Continua a leggere

Il rapporto

Usa, con la pandemia aumentate le infezioni antibiotico-resistenti

Lontano dai riflettori, tutti puntati su Covid-19, i batteri resistenti agli antibiotici hanno preso terreno e nel primo anno di pandemia hanno provocato un aumento delle infezioni del 15 per cento negli Stati Uniti. 

Il super-bug... Continua a leggere

L’indagine

Un italiano over-60 su 5 è fragile e oltre 1 milione di anziani sono affetti da fragilità severa

In Italia sono circa 4 milioni le persone che presentano una fragilità, un italiano over 60 su 5 necessita di un monitoraggio e un’assistenza continui. Oltre 13 milioni di over-60 (3 anziani su 4) sono affetti da cinque o più malattie croniche... Continua a leggere

Il rapporto

Professioni sanitarie, il gender gap resta anche in epoca Covid: se il camice lo indossa una donna, la retribuzione è più bassa anche del 24%

Tutti coperti come sono, dalla testa ai piedi, è difficile capire se i medici e gli infermieri dei reparti Covid siano uomini o donne. Sembrano davvero tutti uguali. Ma non lo sono. 

Neanche le tute protettive indossate di giorno e di... Continua a leggere

Il rapporto

828 milioni di persone nel mondo soffrono la fame. E la guerra in Ucraina peggiorerà le cose

Nel 2021 il numero di persone denutrite è salito a 828 milioni, 46 milioni in più rispetto al 2020 e 150 milioni in più dall’inizio della pandemia. Attualmente quasi il 10 per cento della popolazione mondiale si alimenta poco e male, al limite... Continua a leggere

L'assemblea di Farmindustria

Farmaceutica, le lezioni della pandemia e le sfide del futuro

In soli dodici mesi il mondo scientifico è riuscito a rispondere a una malattia sconosciuta con 13 miliardi di dosi di vaccino prodotte nel mondo e farmaci efficaci nel bloccare una malattia che fino a meno di tre anni fa era sconosciuta. Oggi... Continua a leggere

L’analisi 

Il green pass ha funzionato, ma a quale costo?

La strategia più punitiva è stata adottata a Singapore: i non vaccinati che si ammalavano di Covid in caso di infezione erano obbligati a pagarsi le cure di tasca propria. Altrove nel mondo il provvedimento più vicino all’obbligo vaccinale è... Continua a leggere

L'incontro

Sette milioni di europei con malattie infiammatorie croniche

Sono ormai circa 7 milioni le persone che in Europa convivono con una malattia infiammatoria cronica, spesso con sintomi dolorosi e invalidanti e una qualità di vita fortemente compromessa. E sono sempre di più. L'aumento di queste malattie... Continua a leggere

L’allarme

Lo scioglimento dei ghiacciai potrebbe scatenare nuove pandemie. Nel ghiaccio vivono microbi potenzialmente pericolosi

Sono rimasti imprigionati sotto una coltre di giaccio nell’altopiano del Tibet per migliaia di anni. Nessuno ne conosceva l’esistenza. Non c’era motivo di temerli. Ma ora i ghiacci si stanno sciogliendo per effetto del cambiamento climatico e i... Continua a leggere

Innovazione digitale

Sclerosi multipla, non solo farmaci

Erano circa 250 i neurologi che il 17 e 18 giugno scorsi si sono incontrati a Baveno (VB) per fare il punto, finalmente in presenza dopo due anni e mezzo di pandemia, su terapia e presa in carico delle persone con sclerosi multipla.

A... Continua a leggere

Il rapporto 

OMS: un miliardo di persone nel mondo soffre di un disturbo mentale

Un miliardo di persone nel mondo, soffre di un disturbo mentale, il 14 per cento degli adolescenti ha un problema di salute mentale, più di un decesso su 100 è dovuto a un suicidio e nel 58 per cento dei casi a togliersi la vita sono le persone... Continua a leggere

Il rapporto ECDC

Diabete 2: aumenta la rinuncia alle cure, soprattutto tra le donne

Le donne con diabete o altre malattie croniche rinunciano più spesso alle prestazioni sanitarie rispetto agli uomini: il 22,7 cento contro il 17,2 per cento. Il dato è in parte spiegato da una maggiore longevità delle donne, ma anche da altri... Continua a leggere

La ricerca

Fibrillazione atriale: con anticoagulanti rischio ictus ridotto di due terzi

Le terapie a base di anticoagulanti riducono di circa due terzi il rischio di ictus nelle persone con fibrillazione atriale. Una nuova ricerca a cura del “Progetto Fai: la Fibrillazione atriale in Italia”, coordinato da Antonio Di Carlo dell’... Continua a leggere

L’indagine

Hiv, parlarne fa ancora paura

Una persona con Hiv su due rivela la propria condizione solo all’equipe sanitaria dalla quale è seguita. E sono le persone in una condizione clinica più fragile quelle che faticano di più a parlare del loro status di HIV al di fuori del contesto... Continua a leggere

La campagna


Salute maschile: un under 20 su tre ha problemi, ma solo il 2% si è fatto visitare da un andrologo

L’andrologo è un perfetto sconosciuto per i ragazzi under 20. Solo il 2 per cento degli adolescenti ha effettuato almeno una visita specialistica, eppure il 30 per cento dei ragazzi fra 14 e 20 anni ha una malattia andrologica e in un caso su 10... Continua a leggere

Verso l’endemia

Covid-19: ricoveri e decessi ridotti drasticamente grazie all’impatto dei nuovi farmaci

L’impennata di contagi che manda in tilt gli ospedali, i lockdown, le zone rosse, le quarantene infinite, le file al supermercato, potrebbero diventare presto un ricordo del passato. Non perché Sars-Cov-2 scomparirà del tutto, perché non è... Continua a leggere

Il congresso

Sindromi da immunodeficienza grave: tre bambini su quattro non vengono diagnosticati in tempo

Tre bambini con sindrome da immunodeficienza grave su quattro non vengono diagnosticati in tempo e muoiono entro il primo anno di vita. 

La necessità di un sistema di sorveglianza più efficace in grado di intercettare in tempo i casi di... Continua a leggere

Il Congresso

Natalità, allarme Siru: “Nel 2050 meno 5mln nati, come se scomparisse la città di Roma”

Nel 2050 ci saranno 5 milioni di nati in meno in Italia. È come se la popolazione di Roma scomparisse dalle statistiche demografiche. Questo è l’allarme lanciato dal Congresso Regionale Siru Lazio in programma per il 9 e 10 giugno 2022,  Il... Continua a leggere

L’analisi

Studio Usa: dove si vota democratico si vive più a lungo

Se vuoi vivere più a lungo, vota democratico. Potrebbe essere un nuovo slogan elettorale negli Stati Uniti. Lo si potrebbe adottare senza timore di essere smentiti dai fatti, perché quella promessa che potrebbe sembrare una “sparata” esagerata... Continua a leggere

Il rapporto

Covid. In Usa nel 2020 la mortalità per cancro è aumenta del 3,2% per colpa della pandemia

Negli Stati Uniti quasi 20mila morti per cancro sono conseguenza indiretta di Covid-19. La mortalità per cancro durante gli anni della pandemia, 2019-2020, negli Usa è aumentata del 3,2 per cento. E si teme che la tendenza possa proseguire nei... Continua a leggere

Il rapporto

Il fumo uccide anche l’ambiente. Carbon footprint di Big Tobacco un quinto di quella delle compagnie aeree

Più di 80 milioni di tonnellate di anidride carbonica vengono rilasciate nell’aria ogni anno dall’industria del tabacco. Oltre 200mila ettari di terra sono sottratti all’ambiente, 600 milioni di alberi vengono abbattuti per fare spazio alle... Continua a leggere

L'allarme

Dopo anni di calo torna a crescere il numero di fumatori

Quasi un italiano su quattro (il 24,2% della popolazione) oggi è un fumatore, nel 2019, ultimo anno di rilevazione pre-pandemica, a fumare era il 22 per cento della popolazione. Il trend rilevato nel triennio 2017-2019 che vedeva una costante... Continua a leggere

I dati dell’Oms

Vaiolo delle scimmie: 257 casi confermati e 120 sospetti nel mondo

I Paesi non endemici dove sono stati segnalati casi di vaiolo delle scimmie sono attualmente 23. Ci sono 26 casi confermati in Canada, 10 negli Stati Uniti, 49 in Portogallo, 20 in Spagna, 106 nel Regno Unito, 6 in Italia e altri casi singoli in... Continua a leggere

Il Manifesto

Tumore del polmone: si potrebbero avere 5 mila morti in meno ogni anno in Italia con la Tac a basso dosaggio

Lo screening del tumore del polmone potrebbe evitare ogni anno, in Italia, più di 5 mila decessi e per questo dovrebbe essere essere inserito tra i Livelli essenziali di assistenza (Lea).

A chiederlo sono gli esperti che hanno stilato il... Continua a leggere

Anomalie

Vaiolo delle scimmie: i quesiti da chiarire

21 maggio, ore 13,00. Il più recente aggiornamento sui casi di vaiolo delle scimmie nel  mondo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità riporta... Continua a leggere

Il killer che non ti aspetti

Il virus respiratorio sinciziale uccide 100mila bambini l’anno

Il virus respiratorio sinciziale (Rsv) ha provocato oltre 100mila morti nel mondo tra i bambini sotto i cinque anni nel 2019. La stima è frutto di uno... Continua a leggere

Il rapporto 

L’inquinamento è responsabile di 9 milioni di morti all’anno nel mondo

Dal 2015 a oggi è cambiato ben poco. L’inquinamento uccide allo stesso modo: nel 2019 è stato responsabile di 9 milioni di morti, grosso modo lo stesso numero registrato quattro anni prima. C’è una sola differenza tra l’ultima analisi della... Continua a leggere

Il rapporto 

Un miliardo di persone con disabilità nel mondo non accede agli ausili di cui avrebbe bisogno

Un miliardo di persone con disabilità nel mondo non accede agli ausili di cui avrebbe bisogno: sedia a rotelle, amplificatori per l’udito, app che favoriscono la comunicazione e la comprensione delle informazioni. Come prevedibile la maggior... Continua a leggere

L’indagine

Gli italiani si informano sempre di più su salute e prevenzione: uno su due lo fa su Internet

Gli italiani si informano sempre più sulla salute e la prevenzione e molti lo fanno on line. È quanto emerge da una ricerca dell'Istituto Ipsos presentata nell'ambito di Cosmofarma “Incontri Riavvicinati”, la fiera leader nel settore dell'... Continua a leggere

L'intervista

Per la Medicina è scoccata l’ora dell’Intelligenza artificiale

Intelligenza artificiale, Big Data, machine learning. 

Un vocabolario quasi esoterico, che sembra provenire da ambienti lontanissimi, ma che è entrato in realtà da tempo nelle nostre vite. Non ce ne accorgiamo, ma ne... Continua a leggere

L’indagine

L’effetto lungo della pandemia sui giornali. Dopo due anni Covid monopolizza l’informazione scientifica

Quanta tecnoscienza c’è stata sui giornali negli ultimi due anni? Tanta, ma l’argomento di cui si è parlato è stato soprattutto uno: la pandemia. E ora? Come è cambiata la comunicazione? Un anno fa il primo rapporto del progetto TIPS (... Continua a leggere

Giornata Nazionale del Malato Oncologico

Cancro: ecco come deve cambiare l’assistenza. Reti oncologiche e oncologia territoriale

Si stima che in Europa nel 2035 il cancro sarà la prima causa di morte. Per affrontare questa minaccia la Commissione europea è intervenuta lanciando la Mission on Cancer e il Piano Europeo di Lotta contro il Cancro. Il 14° Rapporto sulla... Continua a leggere

Il rapporto 

Covid nel mondo: continuano a calare nuovi contagi e nuovi decessi

Prosegue l’andamento in discesa della pandemia iniziato alla fine di marzo: tra il 2 e l’8 maggio, i nuovi casi settimanali di Covid sono diminuiti del 12 per cento rispetto alla settimana precedente e il numero dei nuovi decessi è sceso del 25... Continua a leggere