Allenarsi prima o dopo colazione? Fare sport a digiuno dà benefici maggiori sulla salute (ma non è detto che dimagrisca di più)

Il consiglio

Allenarsi prima o dopo colazione? Fare sport a digiuno dà benefici maggiori sulla salute (ma non è detto che dimagrisca di più)

running woman.jpg

Il momento del pasto in rapporto all’allenamento può determinare cambiamenti positivi sulla salute generale. Chi svolge attività fisica prima della colazione brucia il doppio dei grassi di chi si allenava dopo aver consumato il pasto
di redazione

Svegliarsi di buon’ora, infilarsi tuta e scarpe da ginnastica, andare a correre (oppure svolgere un’altra attività fisica a scelta), fare colazione e poi dedicarsi agli impegni della giornata. È la tabella di marcia ideale per chi deve tenere sotto controllo la glicemia. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, infatti, allenarsi a digiuno (prima della colazione) permette di ottenere benefici maggiori per la salute rispetto ad allenarsi dopo aver mangiato, tra cui un abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue, una migliore risposta all’insulina e, di conseguenza, un minore rischio di diabete e pre-diabete. 

Diciamolo subito, il dilemma che affligge tutti gli sportivi ossessionati dalla forma fisica non viene risolto dagli scienziati delle Università di Bath e Birmingham che hanno firmato la ricerca: non è chiaro se svolgere attività fisica prima di colazione faccia dimagrire di più. 

Lo studio è stato condotto su trenta uomini classificati come obesi o in sovrappeso divisi in tre gruppi, due sperimentali e uno di controllo: alcuni mangiavano prima di mettersi in moto, altri dopo aver concluso gli allenamenti e altri ancora non avevano cambiato in nessuno modo le loro abitudini (gruppo di controllo). 

Ebbene, le persone che facevano colazione dopo aver completato il training bruciavano effettivamente il doppio del grasso rispetto agli altri, ma i risultati immediati non si sono tradotti in una perdita di peso alla fine del periodo di osservazione. 

Ma gli allenamenti brucia-grassi a digiuno avevano altri vantaggi tangibili: il consumo di grasso che si verifica durante l’allenamento prima della colazione riduce il livello di zucchero nel sangue. 

«I nostri risultati suggeriscono che il momento del pasto in rapporto all’allenamento può determinare cambiamenti positivi sulla salute generale. Abbiamo osservato nello studio che gli uomini che svolgevano attività fisica prima della colazione bruciavano il doppio dei grassi di quelli che si allenavano dopo aver consumato il pasto. Il gruppo che si esercitava prima della colazione ha migliorato la capacità di risposta all’insulina. Un dato significativo dato che entrambi i gruppi hanno perso la stessa quantità di peso e raggiunto gli stessi obiettivi di fitness. L’unica differenza è stata nella tempistica dell’assunzione di cibo», spiegano i ricercatori. 

Gli scienziati hanno osservato che i muscoli del gruppo che si allenava prima di colazione avevano una risposta migliore all’insulina degli altri, nonostante tutti i partecipanti si fossero sottoposti agli stessi identici allenamenti e avessero seguito la stessa dieta. 

Nei muscoli delle persone che si allenavano prima di mangiare, inoltre, sono state rinvenute delle proteine chiave coinvolte nel trasporto del glucosio dal sangue ai muscoli. 

«Questo studio suggerisce che l'esercizio fisico a digiuno la mattina può aumentare i benefici per la salute, senza dover modificare l'intensità, la durata o la percezione del loro sforzo. Ora dobbiamo approfondire gli effetti a lungo termine di questo tipo di esercizio», scrivono i ricercatori. 

Nuovi studi saranno necessari per verificare se i benefici degli allenamenti a digiuno sono duraturi e se riguardano anche le donne.