Scenari

Scenari

Il rapporto

Malattia renale: l'epidemia sommersa

Nel 2030 ci saranno 14,5 milioni di persone nel mondo con una malattia renale in fase terminale. Oggi nel mondo solo 5,4 milioni di pazienti ricevono cure adeguate che consentono di fermare o rallentare la progressione della malattia
Il rapporto

Il morbillo non si arresta. Casi quadruplicati rispetto allo scorso anno

L’ultimo rapporto dell’Oms sul morbillo è un bollettino di guerra: nei primi mesi del 2019 il virus ha già colpito 112 mila persone. Lo scorso anno, nello stesso periodo, erano state 28 mila. E anche negli Usa torna la paura
Il rischio

L'altra faccia della telemedicina: prescrizioni di antibiotici alle stelle se il medico visita a distanza

Le visite da remoto, sempre più in voga negli Usa, aumentano il rischio della diffusione di batteri resistenti. Perché, soprattutto ai bambini, gli antibiotici vengono prescritti con maggiore disinvoltura rispetto a quanto farebbe un pediatra dal vivo
L'appello

Servono diagnosi tempestiva e cure adeguate per chi soffre di depressione. Solo uno su due è trattato in modo corretto

L’indagine

Mangiare male uccide più del fumo

Si sbaglia per eccesso: troppo sale, zucchero e grassi. Ma è ancora peggio sbagliare per difetto escludendo dal menù verdura, frutta e omega3. Una ampia indagine del Lancet ricostruisce le colpe della cattiva alimentazione, dimostrando che provoca più morti del tabacco
Professioni

Anche i medici stranieri se ne vanno dall'Italia

Rapporto Oms/Unicef

Cure sporche. Nel mondo 1 struttura sanitaria su 4 non ha servizi idrici

Solamente il 55 per cento delle strutture sanitarie nei paesi più poveri del mondo possiede servizi idrici di base. E una struttura su cinque non possiede servizi sanitari. Due miliardi di persone a rischio
Spirito di iniziativa

Arresto cardiaco. Sempre più persone salvate da un massaggio cardiaco “improvvisato”

La rianimazione cardio polmonare, anche incompleta senza la respirazione bocca a bocca, raddoppia la possibilità di sopravvivenza. Un semplice passante che esegue le compressioni toraciche in attesa dell’ambulanza può salvare la vita a chi ha avuto un arresto cardiaco
Lo Stato dell'Oncologia

Per i malati di cancro, eccellenza in reparto, solitudine a casa

Migliora l’assistenza sia medica sia psicologica, si affinano i modelli organizzativi, ma rimangono differenze troppo ampie tra le varie aree del Paese e latita l’assistenza domiciliare
Lo studio

Mai sottovalutare i rischi del cesareo. Specie dopo i 35 anni

Il ricorso al bisturi avviene con troppa disinvoltura, ma i rischi di gravi complicanze possono essere doppi rispetto al parto naturale. Intanto nei Paesi a basso reddito un terzo dei bambini nati con la procedura chirurgica non sopravvive
Le conseguenze

Fukushima. Dopo il disastro nucleare sono aumentate le operazioni per difetti cardiaci congeniti

Nei quattro anni successivi all'incidente seguito al terremoto e allo tsunami il numero di interventi per correggere difetti congeniti del cuore è aumentato del 14 per cento. Troppo per far pensare che si tratti di una semplice casualità
Indagine Censis

Italiani tra primi in Europa per animali domestici: sono 32 milioni. Quasi uno per ciascun veterinario

L'indagine

Italiani ben disposti alla prevenzione, meno a condividere i dati sulla propria salute

iL DATO

Avvelenanti nei bambini: 20 mila nell’ultimo anno

L'emergenza

Mancano gastroenterologi: a rischio lo screening

Nessuna minaccia alla salute collettiva

Migranti: arrivano sani e si ammalano qui

Il legame

Bibite killer. Le bevande zuccherate aumentano il rischio di morte prematura

Ad ogni porzione in più al giorno, il rischio di morire anzitempo aumenta del 10 per cento. La bocciatura definitiva arriva dal più ampio studio sugli effetti del consumo dei sugary drink. Gli esperti si dichiarano a favore della sugar tax
Scenari

All'orizzonte un'Italia senza medici. La mappa dell'emergenza Regione per Regione

Secondo un'analisi Anaao, senza correttivi da qui al 2025 mancheranno quasi 17 mila medici. È l'effetto combinato dell'aumento dei pensionamenti causato da "quota 100" e dell'insufficiente numero di posti nelle scuole di specializzazione
Le previsioni

Cancro. Si guarisce sempre di più, ma cresce il numero di malati

Negli ultimi 5 anni la mortalità per cancro al seno è calata del 9%. Tuttavia l’aumento dell’aspettativa di vita porta sempre più persone a sviluppare la malattia
Il sondaggio

Stressati nove italiani su dieci

Il rapporto

Non è un mondo per adolescenti. Mai così esposti a rischi per la salute

Dal 1990 a o oggi la percentuale di ragazzi obesi nel mondo è raddoppiata, i casi di anemia sono aumentati del 20 per cento. In molti Paesi del mondo le donne si sposano prima di compiere 18 anni e sono tagliate fuori dalla società. Su Lancet la fotografia della salute globale dei giovani di oggi
Farmaci

Nel 2018 i biosimilari spiccano il volo, a rilento gli equivalenti

Il dato

Anche in Italia si può morire ancora di parto. 50 decessi ogni anno, la metà è prevenibile

Per quanto sia un dato tragico, il nostro paese presenta dati di mortalità tra i più bassi del mondo. Tra il 2013 e il 2017, 5 mamme sono morte a causa delle complicanze dell’influenza: non erano vaccinate
Lo studio

Il trasporto merci su gomma in Italia ci costa fino a 1 miliardo l’anno in salute

Il dato

Le cure a casa non decollano: meno di 1 anziano su 30 riceve l’assistenza domiciliare

La fuga

"Quota 100" lascia gli ospedali senza infermieri

Il Centro studi della Federazione degli Ordini delle professioni infermieristiche ha fatto una stima del numero di professionisti che opteranno per l’uscita dal mercato del lavoro. «Senza assunzioni immediate si rischia di “mandare in pensione” anche il Servizio sanitario pubblico»
L'allarme

Binge drinking. “Abbuffate alcoliche” per 1 giovane su 6: a rischio anche i reni

Diabete

Piede diabetico: ogni anno 7 mila amputazioni

L’analisi

Discriminate fin dal primo assegno di ricerca. Così per le donne la carriera nella scienza comincia in salita

Il primo Grant assegnato a una donna è del 25% più basso rispetto a quello che riceve un uomo con gli stessi requisiti. Un diverso trattamento che a lungo andare si ripercuote anche sulle possibilità di successo dei progetti avviati dalle ricercatrici
La diatriba

Trapianto fecale: è iniziata la “poop war”. Chi ci guadagnerà dalle feci umane?

C’è grande attesa per la decisione dell’Fda sul trapianto di microbiota intestinale: verrà regolato alla stregua di un farmaco come vorrebbero molte aziende farmaceutiche? Ma pazienti e medici si oppongono, temendo un aumento dei costi della terapia
Il rapporto

La sifilide torna a far paura. Oms: «Troppi i casi di trasmissione dalla madre al feto»

Nel 2016 nel mondo ci sono stati 600 mila casi di sifilide congenita. Eppure basterebbe una sola iniezione di penicillina alle donne incinte portatrici dell’infezione per ridurre il rischio di morte in utero e malformazioni alla nascita
La giornata

I quotidiani salti mortali dei malati rari

Si celebra oggi la XII edizione della Giornata delle Malattie Rare. I pazienti possono dover attendere dai 5 ai 7 anni prima di ottenere una diagnosi appropriata, sostenendo anche fino a 8 visite mediche diverse
All.Can

Cancro: urgente uniformare percorsi di cura e ridurre gli sprechi

L’Indagine

L’Italia che ne sa poco di sesso e non vuole più fare figli

I giovani pensano di sapere tutto ma in quasi 9 casi su 10 non è così. Gli adulti non hanno ben chiaro che a che età declina la fertilità e in 1 caso su 3 hanno rinunciato a diventare genitori. Intanto i medici ripongono troppa fiducia nelle tecniche di PMA
Il Rapporto 2018

Donazioni e trapianti d'organo: le liste d’attesa si accorciano, quasi raddoppiate le dichiarazioni di volontà

A vent'anni dalla nascita, la Rete nazionale trapianti si conferma tra le realtà più efficienti del Servizio sanitario nazionale. Il 2018 secondo miglior anno, dopo il record 2017, per le donazioni. Il 14 aprile si celebra la Giornata nazionale
Dagli USA a Bologna

Immunoterapia e CAR-T: lotta a tutto campo contro i tumori del sangue

Le principali novità del più importante congresso mondiale di ematologia, quello dell'American Society of Hematology che si è tenuto a San Diego tra novembre e dicembre 2018, sono al centro del Post ASH, meeting che ha portato nel capoluogo emiliano i maggiori specialisti del nostro Paese
L'indagine

È l’uomo il caregiver più importante quando le donne si ammalano di tumore

Appropriatezza

A lezione dalla Cina: così i medici hanno imparato a prescrivere gli antibiotici solo quando servono

Una campagna di formazione tra i medici di famiglia ha ridotto drasticamente l’uso improprio dei farmaci nei bambini. Prima dell'intervento si usavano gli antibiotici nell’84% delle infezioni delle vie aeree superiori, ora la percentuale è scesa al 54%
L’indagine

Quando la chirurgia uccide: nel mondo ogni anno 4,2 milioni di persone muoiono dopo un'operazione

Le sale operatorie dei Paesi più poveri del mondo non sono un luogo sicuro. Attenzione, però: i 4,2 milioni di persone morti dopo un intervento chirurgico sono una briciola nel mare di vite salvate ogni anno dalla chirurgia
Sanità

Cinque ipotesi per gestire il cambiamento del Servizio sanitario nazionale

Parole che contano

E se smettessimo di chiamarlo “cancro”?

Nella rubrica Head to Head del Bmj i pro e i contro di una riforma lessicale che è nell’aria da tempo. C’è chi è a favore: è un termine che in molti casi suscita timori ingiustificati, meglio cambiarlo. E chi contro: le alternative creano ancora più confusione, meglio tenerlo
Lifepath

Alla ricerca del killer dei poveri. Infiammazione più alta nelle fasce disagiate della popolazione

C’è un legame tra tasso di diseguaglianze all’interno di un Paese e i livelli di infiammazione dei suoi abitanti. La ragione è che incertezza e difficoltà economiche possono provocare forme di stress psico-sociale, che, a loro volta, possono innescare processi di infiammazione cronica
L’allarme

Che disastro! Ancora curiamo il raffreddore con gli antibiotici

I tanti sforzi degli ultimi anni per limitare l’uso dei farmaci antibatterici ai soli casi necessari sembrano essere caduti nel vuoto. Negli Usa circa il 25 per cento delle prescrizioni di antibiotici sono inappropriate
La denuncia Gimbe

I fondi sanitari si stanno mangiando il servizio sanitario

I benefici per i sottoscrittori sono minimi: a guadagnarci sono le imprese, che risparmiano sul costo del lavoro, l’intermediazione finanziaria e assicurativa che genera profitti e la sanità privata che aumenta la produzione di prestazioni sanitarie
Rapporto Aiop

Attesa infinita. Un italiano su tre aspetta fino a 4 mesi per una visita o un ricovero

Critica anche la situazione dei Pronto Soccorso su cui ricadono le conseguenze di un sistema che ormai fatica a rispondere al bisogno di salute dei cittadini
Il bilancio

Dalla Car-T alle malattie rare. Tutti i farmaci approvati dall'Ema nel 2018

Nel 2018 l’Ema ha concesso meno autorizzazioni rispetto al passato. Con 23 novità, gli antitumorali sono la categoria più numerosa. Spiccano le terapie innovative come le Car-T e un trattamento per una rara forma di cecità. Il via libera a 21 farmaci orfani. Bocciati gli omega 3