L’impegno

La Roadmap di Big Pharma per fermare l’antibiotico resistenza

Per sconfiggere i superbatteri serve il piano d’azione perfetto. Tredici multinazionali del farmaco ne hanno pensato uno in quattro mosse: ridurre l’impatto ambientale della produzione di antibiotici, limitarne il consumo, potenziare i vaccini, avviare collaborazioni con enti pubblici

L’indagine

Psoriasi: per un paziente su due compromessa la qualità di vita

Presentata la più ampia indagine italiana sul vissuto dei pazienti e degli operatori sanitari. Su una scala da uno a 10 l’impatto negativo della malattia si aggiudica un “7” pieno

Fertility day

Gli italiani sono disinformati sui rischi dell’infertilità

Scoraggiati dalla crisi economica e dai mancati aiuti alle famiglie, poco preparati sui problemi di fertilità e sui possibili rimedi, gli italiani fotografati dal Censis sono sempre meno propensi a fare figli. Cambieranno mai idea?

Il rapporto

Adolescenti europei e dipendenze: in calo sigarette e alcol, stabile il consumo di droghe

Le nuove sostanze psicoattive prendono il posto delle tradizionali anfetamine, ecstasy e cocaina. Ma la cannabis resta la preferita: in Italia il 27 per cento dei ragazzi l’ha provata almeno una volta. Internet e gioco d’azzardo sono la nuova minaccia?

Dipendenze

Il bisogno di caffè è scritto nei geni

C’è chi deve consumare almeno quattro tazzine al giorno e chi invece si accontenta di una sola. È il Dna a influenzare il nostro rapporto con la moka rendendoci più o meno dipendenti dalla caffeina. Lo rivela uno studio su Scientific Reports

Lo studio

Ecco la strategia cellulare di riparazione del Dna nei tumori

La protagonista è la proteina Wrn. I ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità ne hanno scoperto una nuova funzione: il meccanismo con il quale riesce a far scegliere alla cellula il sistema più efficace di riparazione del Dna. I risultati su Nature Communications

Il sondaggio

Vaccini, tra paura e diffidenza

Il 41% dei cittadini francesi non è convinto della sicurezza dei vaccini. Ma i più dubbiosi sulla loro importanza sono russi e italiani. Ecco i risultati di un'indagine che mappa gli atteggiamenti verso i vaccini in tutto il mondo

10 anni di Celgene Italia

Il futuro è la ricerca clinica

Ci mettiamo 17 settimane per avviare un trial clinico, quando in Germania ne bastano 9. Rientriamo però nella top ten mondiale per numero di pubblicazioni mediche. Con tanti punti di forza, ma anche di debolezza, l’Italia può diventare l’hub europeo delle ricerca clinica? C’è chi pensa di sì

Epidemiologia

La dislessia dipende dal mese del concepimento

Iniziare una gravidanza in inverno, quando si produce meno vitamina D, comporta maggiori rischi per i nascituri: i bambini concepiti tra gennaio e marzo hanno più probabilità di soffrire di disturbi dell’apprendimento rispetto a chi è stato concepito in periodi più assolati

Effetti collaterali

Il lato oscuro della serotonina

Da sempre descritto come l’ormone del buonumore e considerato l’arma vincente dei farmaci antidepressivi, il neurotrasmettitore cerebrale non regala solo sorrisi. Uno studio su Nature dimostra che è responsabile anche degli stati ansiosi

Screenig

Bello andar per mare. Ma attenti alla pelle!

I risultati di una campagna realizzata in collaborazione con la Marina militare hanno confermato che l'esposizione continua ai raggi solari è dannosa e perfino pericolosa. Ben più di quanto si temesse finora, soprattuto per la frequenza della cheratosi attinica

La storia che si ripete

Quando ci convinsero che era tutta colpa del grasso

Erano gli anni Cinquanta e la medicina si cominciava a chiedere cosa favorisse l’insorgenza delle malattie cardiovascolari. Ecco come le aziende riuscirono a scagionare gli zuccheri

Lo studio

Vecchi antibiotici per combattere il cancro

Una ricerca dell’Università di Pavia finanziata dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro scopre la seconda vita delle polimixine: da antiche armi contro i batteri a promettenti strumenti per arginare lo sviluppo di tumori

L’accusa

Qual è l’età giusta per morire?

È uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile: ridurre entro il 2030 di un terzo le morti premature per malattie non trasmissibili. Ma qual è l’età “giusta” per morire? La soglia dei 70 anni prevista nell’Agenda dell’Onu è discriminatoria e va eliminata. L’appello sulle pagine del Bmj

Tendenze

Gli italiani e l’alimentazione: 2 su 3 temono gli ingredienti artificiali

Diete “senza”, ritorno alla natura, no agli Ogm, occhio ai conservanti. Sono le nuove regole alimentari dei consumatori italiani emerse da due indagini condotte su un campione di oltre 30 mila individui in 61 Paesi

Quindici anni dopo

11 settembre: i primi soccorritori mostrano segni “sconcertanti” di precoce declino cognitivo

Il legame tra disturbo da stress post traumatico e demenza era già emerso in studi sui veterani di guerra. Ora la prima indagine sui protagonisti dei soccorsi alle Torri Gemelle dimostra che anche per loro vale lo stesso: rivivere costantemente il trauma può mandare in tilt le abilità intellettive

Missione fallita

Il Cicciobello anti-gravidanza non funziona, anzi risveglia l’istinto materno

Uno studio su Lancet invita i Paesi che hanno adottato un particolare programma di prevenzione della gravidanza per le teenager a cambiare strategia. Il bambolotto che simula perfettamente tutti i bisogni del neonato non basta a scoraggiare le ragazze. Anzi, ottiene proprio l’effetto indesiderato