Diritto alla salute

Diritto alla salute

Il rapporto

Vaccinazioni all’italiana. Tra anagrafi che non si parlano e modelli organizzativi diversi

Nota positiva: tutte le Regioni finalmente offrono gratuitamente le vaccinazioni previste dal Piano

Il rapporto

Cara salute. Per una famiglia su venti curarsi è un lusso

I falsi miti conducono a scelte sbagliate. Il 14° rapporto Crea-Sanità li demolisce uno alla volta: gli sprechi ci sono, ma è illusorio pensare che ridurli serva al rifinanziamento, le liste d’attesa sono un problema, ma sono anche un modo per ridurre prestazioni non urgenti
Salute globale

Disastro Venezuela. Mancano gli antiretrovirali: l’Hiv si cura con le foglie di un albero tropicale

Il Paese al collasso ha smesso di curare i pazienti con Hiv. Chi se lo può permettere acquista i farmaci di tasca propria, ma per la maggior parte delle persone il costo di un mese di terapia equivale allo stipendio di un anno. Non restano quindi che le foglie di guasimo. Lo denuncia la Reuters
Rapporto PIT Salute

Costi e liste di attesa ci stanno togliendo il diritto alla salute

La sanità italiana vista dai cittadini nel XXI Rapporto Pit Salute, dal titolo “Tra attese e costi, il futuro della salute in gioco”.
L’allarme

UK. Così i tagli al sistema sanitario hanno ampliato le diseguaglianze di salute

Un’indagine dell’Imperial College mette in luce il preoccupante trend: il divario nell’aspettativa di vita tra fasce della popolazione indigenti e benestanti continua a crescere. I tagli alla sanità e la crisi economica tagliano fuori dai progressi della medicina i cittadini più vulnerabili
Malattie rare

Malattia Di Pompe: la dura lotta delle famiglie per curare i figli a casa

Il rapporto

Troppo poveri per comprare le medicine. Così mezzo milione di italiani rinuncia ai farmaci

Le famiglie povere spendono appena 117 euro l’anno per la salute a fronte di oltre 700 euro delle famiglie non povere. La gran parte della spesa è assorbita dai farmaci, mentre alla prevenzione viene lasciato poco o nulla
Il dato

Due milioni di italiani rinunciano alle visite mediche per colpa delle liste d’attesa

Malattie rare

Il diritto negato alla terapia a domicilio

L’indagine

Cure palliative per neonati queste sconosciute

La lettera aperta

La denuncia degli anestesisti: partoanalgesia diritto solo sulla carta

Il rapporto

Sempre più farmaci orfani. Ma troppi malati sono ancora senza una cura

Scuola

Il 41% degli alunni con disabilità non ha insegnante di sostegno

Stop

Le molestie sessuali sul lavoro compromettono la salute delle donne

Nella foto: Christine Margaret Blasey Ford, psicologa alla Palo Alto University e ricercatrice alla Stanford University School of Medicine che ha accusato di molestie sessuali Brett Kavanaugh, giudice della Corte Suprema degli Usa nominato dal presidente Donald Trump.
Diritti

Tra disagio mentale ed epatite C. La precaria salute dei detenuti italiani

Il dato

Rischio malnutrizione per quasi la metà dei malati di cancro

Il dato

Epatite C: ancora 300 mila pazienti senza cura

La denuncia

Fish: «A scuola è ancora emergenza disabilità»

Sanità pubblica

Liste d’attesa: il servizio sanitario inglese è al collasso e chiede aiuto ai privati

Se l’ospedale pubblico non può garantire l’intervento chirurgico in tempi accettabili può indirizzare i pazienti in strutture private pagate dallo Stato. La nuova strategia dei vertici dell’Nhs ha sollevato molte polemiche: perché pagare con le tasse un servizio privato?
La storia

Così una campagna radiofonica ha salvato la vita a 3mila bambini africani

Sette stazioni radiofoniche per tre anni hanno mandato in onda spot e programmi su come affrontare le tre principali cause di morte dei piccoli al di sotto dei 5 anni: malaria, dissenteria e polmonite. I martellanti inviti a rivolgersi ai centri sanitari ha funzionato, evitando migliaia di decessi
La stima

Più di 1,3 milioni di diabetici non hanno accesso alle cure migliori

Regioni e diritti

Livelli essenziali, ma non per tutti

L’analisi Gimbe

Ticket sui farmaci: gli italiani preferiscono non risparmiare

Nel 2017, i ticket sui farmaci e le prestazioni sanitarie sono costati ai cittadini complessivamente quasi 3 miliardi di euro: 1.549 milioni sono relativi ai farmaci e 1.336,6 milioni alle prestazioni di specialistica ambulatoriale, incluse quelle di pronto soccorso
La denuncia

Nel Lazio si taglia la riabilitazione dei pazienti neurologici più gravi

Diritti

La strisciante guerra all'aborto di Trump & co.

Le intenzioni dei Repubblicani passate al vaglio sul Bmj. C’è di che preoccuparsi: è in pericolo la democrazia e la salute delle donne, dicono tre esperti
Aaroi-Emac

L’allarme: gli anestesisti non bastano più. Ne mancano 4.000 in tutta Italia

Il Rapporto

La sanità pubblica di fronte a un bivio: rilanciare o smantellare?

Definanziamento progressivo, sprechi e inefficienze stanno mandando in crisi la sostenibilità del Servizio sanitario. La Fondazione Gimbe fotografa la situazione attuale e propone un piano di salvataggio. Invitandoci a non fidarci delle classifiche che ci mettono sul podio
Il Rapporto

Cronicità. La montagna ha partorito il topolino

Il Rapporto nazionale sulle politiche della cronicità quest’anno ha il titolo “Cittadini con cronicità: molti atti, pochi fatti”. È stato realizzato grazie al contribuito di 50 associazioni di pazienti con malattie croniche e rare
L’allarme

Neuroriabilitazione: questa sconosciuta. Quattro pazienti su cinque senza cure

Sanità

Tagli agli ospedali e la sanità del territorio non decolla

Diseguaglianze

La povertà spalanca le porte alla demenza

Essere poveri aumenta del 50% le probabilità di andare incontro a grave declino cognitivo. È la conclusione a cui è giunto uno studio pubblicato su Jama Psychiatry
Diritti

Se i malati di cancro muoiono ancora in reparto

Allarmante anche la situazione dei caregiver che, nel pieno della loro età lavorativa, sono costretti a subire una compressione delle loro capacità di produrre reddito e di previdenza
Tumori

Un paziente oncologico su cinque non accede agli alimenti speciali

L’indagine

In UK la pagella dei chirurghi è on line e ha fatto bene a medici e pazienti

Dal 2013 nel Regno Unito tutti possono conoscere il numero di operazioni eseguite da un singolo medico e il loro esito. C’è chi temeva che la trasparenza avrebbe spinto gli specialisti a evitare le operazioni più rischiose. Ma ciò non è accaduto. C’è stata piuttosto una riduzione della mortalità
Diritto alla cura

La denuncia degli oncologi: «Il rispetto del budget influenza le nostre scelte terapeutiche»

I numeri

Il Paese invecchia, il Servizio sanitario si sgretola. Così non possiamo farcela

Il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Walter Ricciardi, dice che «è evidente il fallimento del Servizio sanitario nazionale, anche nella sua ultima versione federalista, nel ridurre le differenze di spesa e della performance tra le Regioni»
Sanità

Mobilità sanitaria. Fuga dalla Campania, Lombardia prima per capacità di attrazione

La Giornata

Emofilia: la scienza avanza ma i diritti sono al palo

Il modello da evitare

La sanità malata degli USA. Costa il doppio ma i cittadini stanno peggio

C’è qualcosa che non va. In confronto ad altri 10 Paesi ad alto reddito gli americani spendono di più per la salute ma vivono di meno. Uno studio su Jama suggerisce come aggiustare il tiro, iniziando a ridurre Tac e operazioni chirurgiche
Scenari

La lenta marcia del Piano nazionale della cronicità

Sono quasi 24 milioni gli italiani che hanno una o più malattie croniche. Per occuparsi di loro Governo e Regioni hanno varato a fine 2016 un apposito Piano. Ma, secondo quanto emerso da un incontro promosso dal Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, l’attuazione va a rilento.
Il congresso

È emergenza: mancano 50 mila infermieri

Apprezzati dai cittadini per come lavorano, gli infermieri però sono troppo pochi. Dal primo Congresso Fnopi emerge che se ne sente il bisogno anche fuori dall’ospedale, nelle farmacie di servizi o nelle scuole. Potrebbero prescrivere ricette? Aifa è disposta a discuterne, i medici no
Il rapporto

Dimmi dove vivi e ti dirò come stai. Se le condizioni di salute degli italiani dipendono dal CAP

In Campania 83, a Trento 86. La vita media di una donna italiana dipende dal luogo in cui vive. Ma anche dal grado di istruzione e dal reddito. E dalla possibilità di accesso alle cure, a sua volta legata alla condizione sociale ed economica. Disuguaglianze incompatibili con l’universalità del Ssn
La proposta

Rendiamo gratuiti i contraccettivi

Il Comitato per la contraccezione gratuita e consapevole si prepara a discutere i dettagli tecnici per la rimborsabilità dei contraccettivi. Nella conferenza del 14 febbraio verrà anche presentato l’Atlante europeo della contraccezione: la Francia è al 1° posto, l’Italia al 26°
L'aggiornamento

Associazione Coscioni: «Inserire le indagini genetiche pre-impianto nell’aggiornamento LEA»

Il monitoraggio

Piano nazionale esiti: migliorano le performance del servizio sanitario

Il Rapporto

L’NHS sotto organico: mancano 100mila professionisti tra medici e infermieri

L’ingresso dei nuovi medici non avviene allo stesso ritmo dell’aumento delle domande di assistenza. In alcuni ospedali i posti vacanti arrivano a 1.600. Mancano infermieri, dottori e terapisti. E, come se non bastasse, si aggiunge “l’effetto Brexit” che ha allontanato i camici bianchi stranieri