In aumento le malattie trasmesse dagli animali

Zoonosi

In aumento le malattie trasmesse dagli animali

di redazione

Secondo il CDC (Center for Disease Control and Prevention) circa il 75% delle malattie infettive emergenti che interessano gli esseri umani sono di origine animale e circa il 60% di tutti i patogeni che colpiscono l’uomo sono zoonotici.

L’Organizzazione mondiale della sanità, dal canto suo, stima che ogni anno le zoonosi, cioè le malattie causate da agenti trasmessi per via diretta o indiretta dagli animali all'uomo, interessino oltre un miliardo di persone, provocando circa un milione di morti e circa il 17% dei casi totali di malattie trasmissibili.

Di questi dati risulta evidente la necessità di gestire la salute in modo integrato e univoco, tenendo in considerazione l’uomo, l’animale e l’ambiente.

Il tema ha fatto da sfondo al convegno “One Health: una salute unica e una sola scienza. Protect our future too from zoonosis” che si è svolto martedì 5 aprile a Roma, organizzato da Health Publishing Services-AboutPharma con il contributo di MSD Animal Health.

Medici veterinari, infettivologi, medici di medicina generale, parassitologi, entomologi, climatologi e rappresentanti delle Istituzioni hanno evidenziato e condiviso gli strumenti che possano aiutare a prevenire, monitorare e controllare le malattie zoonotiche.

In grande sintesi, il messaggio emerso dalle varie tavole rotonde che si sono susseguite nel corso dei lavori dell'incontro parte dal presupposto che è necessario costruire una collaborazione fattiva tra le istituzioni e favorire una sinergia interprofessionale tra medicina umana e medicina veterinaria: medici veterinari e medici umani devono parlare la stessa lingua poichè la collaborazione e la comunicazione tra i due comparti della medicina sono fondamentali.

«Preservare la salute globale è possibile solo con la collaborazione multidisciplinare dei diversi settori coinvolti» asserisce Paolo Sani, amministratore delegato di MSD Animal Health. «L’approccio collaborativo dell'One Health, o Salute unica, che si fonda sul legame indissolubile tra esseri umani, animali ed ecosistema – aggiunge - è la scelta vincente per assicurare il benessere collettivo».

Bpco, l'emergenza sconosciuta

Bpco malattia dell'anziano?